Yogurt: uno recente studio mette in guardia dallo zucchero

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Set 2018 alle ore 6:01am

Gli yogurt, in gran parte di quelli che troviamo in vendita nei supermercati e nei negozi, contengono zucchero in grosse quantità, specialmente se per bambini e biologici. Fatta eccezione per lo yogurt greco e quello bianco naturale.

A rivelarlo un recente studio condotto tra le Università di Leeds e Surrey in Gran Bretagna, basato sull’analisi di 921 vasetti in vendita nei supermercati britannici. I risultati dell’indagine sono stati resi noti dalla rivista Bmj Open.

Gli yogurt biologici (considerati più sani), dicono gli esperti, ad esempio, contengono in media 13,1 grammi di zucchero per 100 grammi di prodotto, tantissimo, se si pensa che una sola zolletta di zucchero equivarrebbe a 4 grammi.

Ma anche gli yogurt pensati per i bambini sono troppo dolci, spiegano gli addetti ai lavori, basti pensare che il Sistema Sanitario britannico raccomanda per i bambini di 4-6 anni un consumo di zucchero non superiore a 19 grammi al giorno e che solo due dei 101 yogurt per bambini analizzati in questo studio può essere classificato a basso contenuto di zucchero, la maggior parte ne contiene infatti in media 10,8 grammi per 100 grammi di prodotto.

Promossi però, gli yogurt naturali e quello Greco, con un profilo di macronutrienti marcatamente diverso dagli altri vasetti: in quanto sono più ricchi in proteine (32.4% vs un range del 10,8-20% degli altri yogurt) e poveri di carboidrati (34,7% vs 48,5-60,4%).

Il problema, spiega l’autrice principale dello studio Bernadette Moore, è che lo yogurt piace molto quando è dolce e lo zucchero aggiunto serve a coprire il gusto aspro naturalmente dovuto ai contenuti in fermenti lattici (di cui sono ad esempio più ricchi gli yogurt biologici, di qui la necessità da parte dei produttori di zuccherarli di più per renderli più appetibili). Lo yogurt, conclude, è un’ottima fonte di calcio, proteine e vitamina B12, ma gli zuccheri aggiunti riducono la qualità nutrizionale di questo alimento che già contiene zucchero di per sé, a causa del lattosio.