Beetroot Juice

La dieta delle barbabietole è ideale per tornare in forma dopo le vacanze estive, in poco tempo, senza grossi sacrifici, sgonfiando pancia ed eliminando chili di troppo.

Gustosa e ricca di proprietà benefiche, la barbabietola è l’ortaggio ideale per dimagrire e a disintossicare l’organismo. E’ un prezioso alleato della salute in quanto contiene principi attivi come ferro, folati, caroteni e vitamine C, B1, B2, B3 e B6.

Ma non solo, anche potassio, calcio, fosforo e magnesio, perfetti per contrastare l’anemia e per tenere sotto controllo l’ipertensione. La presenza di saponine aiuta poi ad abolire i grassi, contrastando così sovrappeso, stitichezza, svolgendo un’azione detox.

Ma come funziona la dieta della barbabietola?

Si tratta di un regime alimentare ipocalorico, con alla base appunto questo prezioso alimento, da consumare con costanza tutti i giorni, per un determinato periodo. Prima di ogni pasto e a colazione bere un particolare frullato fatto con le barbabietole, per eliminare la fame e fare incetta di sostanze benefiche e disintossicanti.

Per preparare questo succo basta semplicemente frullare 6 barbabietole insieme a 10 carote e a 10 arance.

Questa bevanda vi farà sentire sazi e assumere meno calorie durante il giorno. Bevete il frullato dunque appena siete sveglie, poi, mezz’ora dopo, fate colazione mangiando uno yogurt light e una piccola quantità di cereali integrali. A pranzo optate per pasta integrale con verdure, accompagnate da un’insalata iceberg, mentre a cena date spazio alle proteine magre (pesce, legumi o carne bianca, con ortaggi di stagione). A merenda consumate sempre un bicchiere di succo di barbabietola, concludete la vostra giornata con questa bevanda.

Ricordatevi poi di bere almeno due litri d’acqua al giorno, per rendere ancora più efficace l’effetto saziante della barbabietola. In questo modo in breve tempo perderete chili in eccesso, ma soprattutto, vi disintossicherete da sostanze di scarto.

Prima di iniziare la dieta a base di barbabietole consultate sempre per precauzione il vostro medico specialista di fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.