Vaccini, ministro Grillo: rimarrà l’obbligo solo per il morbillo, non per l’esavalente

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Set 2018 alle ore 6:17am

“Noi ci siamo opposti al decreto Lorenzin e il nostro obiettivo è quello di superarlo. Ma non siamo contro i vaccini, siamo favorevoli ma vogliamo che lo strumento dell’obbligo sia utilizzato in maniera intelligente e solo dove e’ necessario come si fa anche in altri Paesi del mondo. Ad esempio è necessario l’obbligo sul morbillo, mentre non lo è per l’esavalente, per il quale credo sia sufficiente la raccomandazione”.

A dichiararlo è il ministro della Salute, Giulia Grillo. Secondo il ministro della salute del governo Conte, 5Stelle e Lega “e’ possibile tornare a un pre-Lorenzin, ma mantenendo però alta l’attenzione sul morbillo, che è il vero problema di questo Paese”.