Carlotta Mantovan dopo la morte di Fabrizio: “Si riparte da Stella”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 05 Ott 2018 alle ore 6:06am

Il 26 marzo scorso il mondo dello spettacolo e della televisione ha avuto una grande perdita. La scomparsa di Fabrizio Frizzi, che è morto dopo aver combattuto a lungo contro la malattia. Al suo fianco, sino all’ultimo, la moglie Carlotta Mantovan. Da quel giorno la giornalista si è chiusa in un composto silenzio, evitando le uscite pubbliche, ma adesso, a 7 mesi dalla morte dell’amato marito e presentatore, ha deciso di tornare in tv e sotto i riflettori. Lo ha fatto nel programma “Storie Italiane”, dove si è raccontata in una lunga intervistata rilasciata ad Eleonora Daniele.

“Si riparte da Stella (la figlia, ndr)”, ha spiegato, “Dalla necessità di andare avanti per lei, di rimboccarsi le maniche. Sono tornata a lavorare, mi ero presa una pausa. Ho dovuto lasciare il mio precedente lavoro perché si trasferivano a Milano, ho ripreso a Rai 3, dove ho ricevuto una bellissima accoglienza da Michele Mirabella e tutta la squadra. Sto imparando tantissimo da loro e li ringrazio”.

Carlotta e Fabrizio avevano 25 anni di differenza. Lei ne ha ora 35 mentre lui ne avrebbe avuti 60. Si erano conosciuti a Miss Italia. Lei aveva ancora 17 anni e lui era già uno dei conduttori più noti ed affermati dal pubblico televisivo. Un amore travolgente, il loro, come lo ha definito lei stessa.

Dal loro amore è nata una bimba, Stella: “È una bambina molto solare. Molto più grande della sua età. Le ho trasmesso la passione per i cavalli. Mi imita molto, vuole fare tutto quello che faccio io”.