ottobre 10th, 2018

Marco Mengoni, in arrivo il 19 ottobre due singoli inediti “Voglio” e “Buona Vita”, in rotazione radiofonica e digitale, anticipo dell’album in uscita il 30 novembre

Pubblicato il 10 Ott 2018 alle 1:24pm

E’ fissata per il 19 ottobre 2018 la prima importante tappa d’avvicinamento al prossimo progetto discografico di MARCO MENGONI. Eccezionalmente saranno due i brani scelti come singoli per raccontare in anteprima il nuovo disco di inediti che uscirà il 30 novembre.

VOGLIO e BUONA VITA, questi i due titoli disponibili già da oggi in pre-order e pre-save su tutte le piattaforme digitali, che arrivano a quasi due anni di distanza dall’ultimo disco di inediti. Caratterizzati da un sound inaspettato, arrivano da una vera e propria svolta artistica di Marco, che ha scelto due esperienze musicali molto diverse tra loro per rappresentare al meglio il prossimo lavoro.

In occasione di questa speciale release anche la app dedicata è stata completamente rinnovata sia in design che in funzionalità in tutte e quattro le sezioni. Updates avrà contenuti multimediali e notizie, la sezione Save the date avrà nuove funzionalità, animata da contenuti speciali e inediti, la nuova sezione Exclusive sfrutterà tutte le potenzialità della realtà aumentata e la sezione Community sarà disponibile nelle prossime settimane insieme ad altre novità.

Per oggi è prevista anche l’ultima tappa di Marco Mengoni meets Musement, l’iniziativa nata per valorizzare il patrimonio artistico e culturale italiano, e dare la possibilità a cinquanta fortunati estratti di vivere un’esperienza unica per aprire una finestra sulla bellezza condividendo con loro nuova musica. Marco ha incontrato i fan in cinque location incredibili in altrettante città: l’Orto Botanico di Brera a Milano, il Chiostro del Bramante a Roma, Palazzo Strozzi a Firenze, Cà Pesaro a Venezia e il Museo Pietrarsa di Napoli.

Che cos’è il Coolsculpting?

Pubblicato il 10 Ott 2018 alle 11:31am

Il Coolsculpting è una metodologia non invasiva che grazie al freddo permette di eliminare i cuscinetti di grasso in diverse parti del corpo. Simile alla criolipolisi , ma è un trattamento ancora più efficace.

Il Coolsculpting per essere “vero” deve essere certificato Fda, marchio registrato dell’azienda farmaceutica Allergan.

Il trattamento CoolSculpting sviluppato da ZELTIQ si basa sulle solide basi scientifiche della Cryolipolysis®. La criolipolisi è il risultato di una rivoluzionaria scoperta di due scienziati americani, il dottor Dieter Manstein e il dottor R. Rox Anderson del Wellman Center for Photomedicine del Massachusetts General Hospital di Boston, istituto didattico associato all’Harvard Medical School.

Il loro primo lavoro, pubblicato in anteprima sulla rivista professionale sottoposta a revisione paritaria Lasers in Surgery and Medicine, ha dimostrato che le cellule adipose sottocutanee sono naturalmente più vulnerabili agli effetto del freddo che i tessuti ad esse circostanti.

Come funziona? Il CoolSculpting® si avvale di un sistema di raffreddamento localizzato controllato che mira a colpire le cellule di grasso sottocutaneo, appunto, senza intaccare la pelle. Le cellule infatti, vengono cristallizzate (congelate) e successivamente eliminate naturalmente dall’organismo, in via definitiva. Tale processo viene definito apoptosi (morte cellulare secondo un processo naturale) che, però, non coinvolgendo altre cellule, non provoca alcun danno ai tessuti circostanti o all’epidermide. Le cellule, alle quali è stato sottratto il calore, vengono successivamente eliminate dall’organismo con la perdita di una percentuale pari al 25% delle adiposità corporee.

Quali zone del corpo si possono trattare? La procedura può interessare diverse aree del corpo: addome, fianchi, culotte de cheval, interno coscia, interno ginocchio, braccia, area sotto-mento.

Quante sedute occorrono? Nella maggior parte dei casi è sufficiente un’unica seduta, che dura circa un’ora, per ottenere risultati anche apprezzabili.

Fa male? È possibile avvertire un po’ di freddo e un leggero pizzicore, ma nulla di grave, doloroso o particolarmente fastidioso.

Quanto tempo ci vuole per vere i primi risultati? I primi risultati sono visibili già dopo tre-quattro settimane, per stabilizzarsi in modo definitivo nel giro di qualche mese.

È davvero efficace? Gli studi eseguiti sostengono di sì. Il CoolSculpting® ha infatti un elevato profilo di sicurezza ed efficacia dimostrata da 52 studi scientifici pubblicati. La durata dei risultati oscilla tra i 6 e i 9 anni (in 2 casi studio distinti) dopo il trattamento. È l’unica tecnologia di criolipolisi sviluppata dall’Università di Harvard che possiede un sistema di controllo brevettato per il raffreddamento selettivo e personalizzato.

Oltre 5 milioni di persone si sono sottoposte a questo trattamento con ottimi risultati. Infatti il 95% si dice molto soddisfatto.

iBreastExam, il dispositivo che identifica i noduli al seno senza radiazioni

Pubblicato il 10 Ott 2018 alle 10:55am

Mihir Shah e Matthew Campisi, sono due ingegneri biomedici che hanno ideato un dispositivo in ceramica palmare e wireless, chiamato iBreastExam, in grado di identificare in appena cinque minuti i noduli al seno non palpabili, senza radiazioni e dolore. (altro…)

Festival del vino e dei sapori, Hostaria, apre a Verona dal 12 al 14 ottobre

Pubblicato il 10 Ott 2018 alle 9:54am

Torna anche quest’anno a Verona Hostaria, il festival del vino e dei sapori: dal 12 al 14 ottobre 2018 attese in centro oltre 30mila persone con i prodotti delle migliori aziende vitivinicole italiane, i piatti della tradizione e gli appuntamenti culturali. (altro…)

Lele Spedicato dei Negramaro è fuori pericolo: “È sveglio e risponde agli stimoli”

Pubblicato il 10 Ott 2018 alle 8:28am

Continuano a migliorare le condizioni di Emanuele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro ricoverato lo scorso 17 settembre nel reparto di rianimazione dell’ospedale «Vito Fazzi» di Lecce per una emorragia cerebrale. (altro…)

Sassari: bimba con due padri, registrata in Comune. Primo caso in Sardegna

Pubblicato il 10 Ott 2018 alle 7:28am

E’ la prima volta in Sardegna che una bimba con due genitori dello stesso sesso viene registrata in Comune come figlia dei due. (altro…)

Che cosa sono le acque per il viso, cosiddette ‘mist’?

Pubblicato il 10 Ott 2018 alle 6:24am

Le acque per il viso ‘mist’ in bomboletta spuntano ormai da ogni borsa in città, come in vacanza. Ne vanno matte molte celebrities. (altro…)