Fibromialgia: in Sicilia un gruppo di lavoro specializzato

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 17 Ott 2018 alle ore 8:31am

Un enorme passo in avanti arriva dalla sanità siciliana, grazie ad un’importante iniziativa messa in campo dal governatore Nello Musumeci e dall’assessore Ruggero Razza, che ha istituito un gruppo di lavoro per l’approfondimento di problematiche legate alla Fibromialgia, Encefalomielite mialgica benigna e Sensibilità chimica multipla.

Un’iniziativa che apre le porte al riconoscimento istituzionale di patologie purtroppo molto spesso dimenticate e non tutelate.

Il Gruppo di lavoro composto da Giuliana Guggino, ricercatrice in “Reumatologia” all’Università di Palermo e dirigente medico di reumatologia al Policlinico di Palermo; Sergio Chisari, responsabile di terapia del dolore al Policlinico di Catania, Daniele Buttitta, medico nutrizionista e medico del 118, Filippo Brighina, professore di neurologia con stroke unit e neurofisiopatologia al Policlinico di Palermo., Giuseppina Fabio, referente regionale Aisf, l’Associazione italiana sindrome fibromialgica che sarà a suo volta affiancata da Debora Borgese, nel Gruppo di lavoro istituito dall’assessorato, di supportare l’assessorato nella formulazione di precisi atti di indirizzo tecnico-scientifico allo scopo di migliorare l’assistenza ai pazienti che ne sono affetti.

Del Gruppo faranno parte oltre ai dirigenti responsabili di Programmazione ospedaliera, Farmaceutica e Sorveglianza ed epidemiologia valutativa anche alcuni consulenti esterni all’assessorato provenienti dal mondo scientifico.