novembre 13th, 2018

“Fabrizio De Andrè: Sguardi randagi”, il nuovo libro sul cantautore genovese di Guido Harari

Pubblicato il 13 Nov 2018 alle 11:35am

A venti anni dalla scomparsa del cantautore genovese è uscito il 9 novembre scorso, in tutte le librerie, il libro fotografico “Fabrizio De André: Sguardi randagi“ (ed. Rizzoli 256 pp. 45€), il ritratto di un artista sempre presente nella vita musicale e culturale italiana, attraverso le emozionanti fotografie di Guido Harari e le parole dell’autore stesso, con la prefazione di Cristiano De André e la postfazione di Dori Ghezzi De André.

Per quasi vent’anni, l’autore del libro è stato uno dei fotografi personali di De André, realizzando molte delle sue più conosciute immagini ufficiali. In questo volume il suo archivio si schiude per la prima volta integralmente, con oltre 300 fotografie che includono non solo quelle più amate dai fan, ma anche alcune gemme inedite. Sono sguardi randagi, spesso rubati, malgrado l’ufficialità, vincendo la pigrizia o la ritrosia dell’artista. Le fotografie sono accompagnate dal racconto di ricordi, aneddoti e dalla “viva voce” di De André estratta dalle interviste realizzate dallo stesso Harari in occasione di due snodi cruciali del percorso dell’artista: la leggendaria tournée con la PFM e l’album Le nuvole. De André racconta la sua dipendenza dall’alcol, la competizione giovanile col padre e col fratello Mauro, il rapporto con la moglie Dori Ghezzi e con i figli Cristiano e Luvi, l’incontro con Fernanda Pivano e Edgar Lee Masters, l’infanzia ricomprata grazie alla nuova attività di agricoltore in Sardegna, la rivoluzione linguistica e musicale di Creuza de ma, il ritorno al “canto civile” degli ultimi dischi.

Note sull’autore Guido Harari (Il Cairo, 1952) è fotografo e giornalista musicale. Ha firmato copertine di dischi per artisti internazionali e italiani. Dopo la scomparsa di De André, gli ha dedicato tre biografie per immagini – E poi, il futuro (Mondadori, 2001), Una goccia di splendore (Rizzoli, 2007) e Fabrizio De André & PFM. Evaporati in una nuvola rock (con Franz Di Cioccio, Chiarelettere, 2008). Ha curato, insieme a Studio Azzurro, la grande mostra multimediale dedicata all’artista da Palazzo Ducale, a Genova, nel 2008-2009.

Alcuni degli scatti di Guido Harari contenuti nel libro “Fabrizio De Andrè – Sguardi Randagi” che sarà presentato:

20 novembre ore 18.30 Milano, Libreria Rizzoli, Galleria Vittorio Emanuele II 76 Parteciperanno: DORI GHEZZI, EUGENIO FINARDI, FRANZ DI CIOCCIO

28 novembre ore 18.30 Genova, Foyer del Teatro della Tosse, Piazza Renato Negri, 6 Parteciperà: MATTEO MACOR

“Radio Italia Live”: dal 13 novembre alle 21.10 su Radio Italia, Radio Italia Tv, in streaming su Radio Italia.it

Pubblicato il 13 Nov 2018 alle 11:20am

Torna da oggi 13 Novembre “RADIO ITALIA LIVE”, la trasmissione dedicata alla musica italiana e ai suoi protagonisti prodotta e realizzata da Radio Italia. Il programma sarà in onda ogni martedì su Radio Italia, Radio Italia Tv e in streaming sul sito radioitalia.it. Promozione e copertura delle puntate sarà seguita anche sui social ufficiali di Radio Italia: Facebook, Twitter e Instagram con l’hashtag #radioitalialive. I live andranno in onda da Dicembre in prima serata anche su REAL TIME (canale 31 del digitale terrestre free). (altro…)

Usa, Centri controllo e prevenzione malattie mettono in guardia su focolai morbillo in Italia e vaccino da fare

Pubblicato il 13 Nov 2018 alle 7:47am

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) mettono in guardia da possibili focolai di morbillo in una serie di Paesi europei, tra cui l’Italia, popolare destinazione per i viaggi degli Americani. (altro…)

In arrivo l’app per trovare il pronto soccorso più vicino con meno coda di attesa

Pubblicato il 13 Nov 2018 alle 7:35am

Se abbiamo un problema di salute e vogliamo andare al Pronto Soccorso, ma allo stesso tempo non vogliamo passare l’intera giornata in ospedale aspettando code estenuanti è in arrivo, un’app straordinaria, che ci segnala il Pronto Soccorso più vicino ma anche quello col minor numero di pazienti in lista di attesa. (altro…)

Internet: Fiorello e Ferragni tra i vincitori dei Macchianera Awards

Pubblicato il 13 Nov 2018 alle 6:46am

Da Chiara Ferragni a Rosario Fiorello, questi i 34 vincitori della 13/a edizione dei Macchianera Internet Awards, la kermesse che premia i migliori siti, influencer e pagine social italiani. Ad assegnare gli ‘Oscar della rete’ 2018, consegnati l’altro ieri a Perugia, il popolo degli internauti che ha aderito in massa tramite una consultazione web che ha raccolto quasi 3 milioni di voti, secondo quanto comunicano gli organizzatori. (altro…)

Clio Evans, moglie di Lele dei Negramaro mostra una cicatrice in testa: “Quello che non uccide fortifica”

Pubblicato il 13 Nov 2018 alle 6:00am

Una donna che ha commosso tutti con i suoi post di incoraggiamento e le dichiarazioni d’amore per il marito Lele Spedicato dei Negramaro.

E adesso che lui è fuori pericolo Clio Evans, classe 1981, moglie di Lele e in attesa di un figlio da lui, svela sui social il suo dramma personale mostrando uno scatto shock. Nell’immagine che la donna ha pubblicato si vede una grossa cicatrice sulla sua testa: “Quello che non uccide fortifica..” scrive sui social.

“Era tanto che pensavo di mostrare questa cicatrice ma ogni volta c’era qualche lavoro da fare e non so perché persino un senso d’imbarazzo con cui confrontarsi. Ma quale imbarazzo? Quello che non ci uccide ci fortifica! Ora la espongo come gesto di solidarietà verso il mio amore Lele e verso coloro che stanno lottando per la guarigione. Con il giusto atteggiamento possiamo auspicare a superare le difficoltà che la vita a volte ci mette davanti. Ce la feci allora e ce la stiamo facendo adesso grazie al Cielo, passo dopo passo. Un augurio forte e sincero a tutti coloro che stanno combattendo una battaglia piccola o grande che sia, che Dio vi benedica” ♥️ @mr_lele_official #resilienza #forzalele #forzaamoremio #continuacosì #nonmollaremai #combattere #operazionechirurgica #daretempoaltempo #credercisempre #hollyspirit #thankyoujesus

Clio non entra nei dettagli rispetto all’operazione chirurgica subita e a quanto le è accaduto, ma è facile intuirlo. Il suo post in poco tempo è stato inondato di messaggi di affetto e di incoraggiamento.

Lele Emanuele Spedicato, il chitarrista dei «Negramaro» era stato colpito da emorragia cerebrale a metà settembre scorso. Ora che lui è fuori pericolo è lei, la sua donna, il suo amore, a voler svelare il suo dramma.