Risotto ai funghi porcini secchi con tartufo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 01 Dic 2018 alle ore 6:56am

Il risotto funghi e tartufo è un primo piatto delicato ed elegante, ideale da preparare per un’occasione speciale o una cena formale o solo per far felici se stessi, il partner e la famiglia. Si tratta di una preparazione molto semplice ed essenziale, bastano pochi ingredienti per realizzarla, ma il risultato e il sapore veramente, eccezionali! Provare per credere!

Ecco la nostra ricetta.

Ingredienti per 2 persone

– 200 gr di riso carnaroli
– 1 cipolla
– 3 bacchette di sedano
– 2 carote
– 1 patata grande o 2 piccole
– Funghi secchi 100gr
– 1 noce di burro,
– sale, pepe, q.b
– parmigiano reggiano
– tartufo

Procedimento

1. Mettete in una pentola molto alta piena di acqua due cosce di pollo (preferibilmente senza pelle), due carote, una cipolla, due bacchette di sedano, due patate, prezzemolo, e fate un brodo (deve cuocere per circa 3 ore di cottura a fuoco lento, lento)
2. Separatamente prendete i funghi secchi e metteteli a mollo per una mezz’oretta. Conservate l’acqua che si sarà impregnata e colorata dai funghi, e successivamente tagliuzzate i funghi grossolanamente.
3. Prendete a questo punto un tegame molto largo e alto, e imbiondite una cipolla. Una volta rosolata mettete il riso a tostare per poi sfumare con del vino bianco, fatto evaporare. Irrorate il riso con l’acqua dei funghi, e successivamente evaporato il tutto.
4. Cuocete il riso aggiungendo a vostro piacimento il vostro brodo!
5. Una volta cotto il riso, se necessario mantecate con del burro, aggiungendo a vostro piacimento del parmigiano grattugiato, oppure potete escludere sia il burro che il parmigiano (dipende dai gusti).
6. Infine impiattate il tutto, e grattugiate il vostro tartufo sul risotto!
Semplicemente una poesia!

di Luigi Moscaritolo