Randi Ingerman e l’epilessia: “A ogni crisi mi picchio la faccia e rischio di soffocare con la lingua”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Dic 2018 alle ore 5:10am

“Sono appena tornata da Miami. Mia sorella, che non ha neanche 50 anni, era malata da 20, stava morendo. Ha avuto il trapianto di rene che le serviva, grazie a un giovane di 17 anni che purtroppo ha perso la vita. Io oggi credo ai miracoli”. Randi Ingerman a Domenica Live racconta la sua storia e la sua malattia. Soffre infatti di crisi epilettiche.

“Ho avuto la prima crisi nel 2009 – dice nel salotto di Barbara D’Urso – ma se capita solo una volta ti dicono che magari era stanchezza, esaurimento. Poi sono stata male dopo che il mio compagno mi ha lasciata, sì lasciano anche me… Fino a oggi ho avute 160 crisi. Mi propongono un intervento al cervello, molto pesante, sono terrorizzata. Io cerco di reagire. Mi hanno trovato già due volte quasi morta in casa”.

Molto coraggio mostra di avere Randi nel suo racconto e nel suo quotidiano. Parlando del dramma che vivono forse molte persone come lei.

“Per anni ho avuto le crisi, ma nessuno lo capì”. Il primo attacco epilettico le sarebbe venuto durante il reality La Fattoria. “L’anno dopo mi sono trovata per terra in casa – racconta -. Mi sono spaventata. Mi hanno detto che se non fosse accaduto di nuovo non era nulla di grave”. Da quel giorno Randi ha avuto 160 crisi. “Quando ho le crisi cado per terra, mi picchio da sola. Ci si fa anche la pipi addosso. Non è per niente glamour. Facile. Poi, se ce la faccio, chiamo l’ambulanza”, ha precisato la modella statunitense.

A Domenica Live, quindi, la Ingerman ha parlato di questo suo lato oscuro della sua vita e di tutte le difficoltà che l’accompagnano: “In quel momento – riferendosi sempre alle crisi epilettiche, dice – non riesco a parlare. E quelle appena spiegate, di quando cado per terra. Il pericolo è anche che in questo caso rischi di soffocarti con la lingua”.