Come dormire meglio con le app

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Dic 2018 alle ore 6:53am


Ricercare il sonno salutare è un’impresa vera e propria, oltre che dipendente dalle condizioni di salute e ambientali, anche dai piccoli riti senza i quali sembra che addormentarsi sia qualcosa di veramente impossibile.

Con l’intento di evitare o limitare i farmaci contro l’insonnia, in questi anni si è sviluppata una vera e propria ‘sleep technology’ fatta di app per la meditazione serale, suoni concilianti, monitoraggio del sonno, metodi per chi russa e tools ossia strumenti, aggeggi che vanno da robot da abbracciare nel letto a maschere e tappetini da mettere sotto le coperte. L’americano Jason Negri che soffriva di apnee notturne ha cominciato ad appassionarsi a questo nuovo trend tecnologico (al Ces di Las Vegas a gennaio 2019 c’è un intero frequentatissimo settore della fiera su questo) diventando un grande esperto e aprendo un sito, technologyofsleep.com su cui fa recensioni e approfondimenti sul tema.

Ecco allora quali sono le app per dormire meglio, le più interessanti.

SLEEPING APP

Headspace
Forte di una grande pubblicità sui social network gode di una notevole popolarità anche in Italia benché sia solo in lingua inglese. Non è una sleeping app vera e propria, serve per imparare a meditare, inizialmente con lezioni gratuite, quindi con sessioni a pagamento. Rilassare corpo e mente, rilasciare le tensioni, respirare profondamente che aiuta a conciliare il sonno. Il fondatore di Head Space è un medico buddista, Andy Puddicombe che si avvale di diverse tecniche di meditazione da focalizzare su salute, lavoro, vita sentimentale, autostima.

Shazzie
Addormentati con le meditazioni originali di Shazzie, acclamato autore di numerosi libri sul tema della meditazione. Trattasi di un’app che include anche la musica del musicista e guaritore Ali Calderwood. La sessione è di 26 minuti ed è progettata per avere un effetto terapeutico, che consente di rilassarsi e avventurarsi in un profondo sonno meditativo. Si possono acquistare meditazioni aggiuntive nell’app e programmare meditazioni e risveglio su misura anche per brevi sonnellini pomeridiani.

Sleep Well Ipnosi
L’insonnia e l’ansia possono interrompere il sonno e portare a uno scarso benessere generale. La risposta non è sempre in sonniferi. Sleep Well Ipnosi utilizza suoni rilassanti insieme alla voce di un ipnotizzatore per aiutare gli utenti a rilassarsi e a riposare bene. Secondo i creatori, l’uso dell’app può ridurre i pensieri ansiosi e migliorare il sonno in un periodo che va da una alle tre settimane.