Come vestirsi per un colloquio di lavoro

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Dic 2018 alle ore 6:01am

Se hai un colloquio di lavoro importante, e ti stai chiedendo cosa indossare per fare bella figura, ecco alcuni consigli che fanno per te.

Come prima cosa devi sapere che la scelta dell’abbigliamento per un colloquio di lavoro può essere piuttosto ardua, soprattutto per sei alle prime armi. Solitamente durante i colloqui di lavoro è assolutamente sconsigliato un outfit eccessivamente stravagante, vistoso o di cattivo gusto. Opta, invece per un look sobrio, ma che al tempo stesso riesca a farti distinguere dagli altri candidati.

Se, ad esempio, stai cercando un lavoro nel campo della moda o in quello artistico puoi anche osare puntando su un look originale, trendy e fashion. Negli altri casi no.

I pantaloni sono sicuramente un capo d’abbigliamento adatto ai colloqui di lavoro, ma anche le gonne vanno bene. Sono quindi i capi giusti che puoi indossare con giacche abbinate o anche spezzate ma nei colori nero, grigio, o blu, con determinati accorgimenti. Evitate i jeans, soprattutto se strappati, sbiaditi o pieni di tasche. Preferite piuttosto pantaloni dal taglio sartoriale, maschile, a tinta unita o dalla trama elegante. Anche le gonne vanno benissimo, l’importante è che non siano corte e attillate. Meglio longuette o sotto al ginocchio. Quindi, escludete a priori minigonne. Se non è un lavoro d’ufficio vanno bene anche quelle lunghe fino ai piedi.

La giacca è il must have per eccellenza durante i colloqui di lavoro e può essere utilizzata per coprire le spalle o per avere un aspetto più professionale. La giacca nera è quella più indossata in assoluto, ma nulla vieta di scegliere un altro colore a tinta unita o una giacca a fantasia, come quella a righe o quadri. In estate anche bianca non gusta. Dipende anche dal ruolo che andrete a ricoprire.

La camicia è un altro dei capi più gettonati durante i colloqui di lavoro, e viene consigliata in particolare per i lavori più formali. Se volete un aspetto davvero professionale abbinate una giacca nera con una camicia rosa o bianca, ma indossate sotto una canottiera anche leggera che non lasci intravedere reggiseno o altro, se la camicia è molto sottile o trasparente.

Anche le scarpe con il tacco a spillo, ed i crop top sono assolutamente da evitare. Evitate anche le scarpe da ginnastica e gli stivali con tante borchie e brillantini. Banditi anche i top con le paillettes e le magliette con le scritte provocatorie. Meglio scarpe chiuse, decoltè, con tacco non troppo alto, o con stringhe, stivaletti eleganti, da mettere sotto dei pantaloni dal taglio maschile.

E per quanto riguarda il make-up, i capelli e gli accessori?

Evitate anche in questo caso un trucco troppo appariscente e stravagante. Preferite dunque un ombretto da toni naturali, un velo di mascara, cipria, fard ed un rossetto nude. I capelli poi, ben pettinati, o raccolti. Un taglio semplice, sciolti, a coda o con un bel raccolto alto, basso o a lato.

Infine, ultimo accorgimento, sono gli orecchini, gli anelli. Evitate di indossare monili provocanti, pesanti, appariscenti. Meglio orecchini piccoli, semplici, di perle, dicasi lo stesso per anelli e bracciali.
Come smalto usate quello trasparente o dai toni chiari come bianco, carne, rosa, e altri colori pastello.