Nord chiama Sud: Napoli con il presepe e Pompei con la sfogliatella rispondono siamo qua.

Quest’anno infatti, l’arte presepiale e quella culinaria del sud si uniscono e salgono al nord, nel segno della natività e della sfogliatella, in occasione del Natale.

Che quest’anno, per i milanesi sarà anche all’insegna dei marchi più famosi della Campania. La tradizione familiare di Ferrigno che ha fatto del presepe la sua ragione di vita e che quest’anno sarà presente nella città dello shopping di Milano, per eccellenza, a «La Rinascente», e l’arte dei dolci tipici campani come quelli straordinari e rinomati della pasticceria DE Vivo, esposti insieme su due piani – sesto e settimo, presso il grande centro commerciale.

Eletta dai milanesi la «regina» dei dolci partenopei la sfogliatella è stata proposta nella versione innevata presso il pop up store di Marco De Vivo a «La Rinascente». I milanesi sono affascinati anche dalla manualità con la quale la sfoglia di quella riccia viene lavorata e creata, farcita dal maestro chef Vincenzo Faiella.

Da Milano parte poi la proposta di eleggere la «sfogliatella, patrimonio dell’Umanità». La Campania, e in questo caso anche Pompei, terra di battesimo di tale meraviglia ha saputo unire una penisola intera con la sua dolcezza, prelibatezza storia e tradizione. Tant’è che questo dolce è apprezzato in ogni ricorrenza e in diverse versioni.
Dalla Frolla alla Santa Rosa, con crema pasticcera e amarene, sino ad arrivare alla sfogliatella natalizia, ispirata al cappello di Babbo Natale.

Una golosità dolciaria tutta dedicata al Natale. Il dolce è quello tipico della città Partenopea, rivisitato però in veste natalizia: stiamo parlando della sfogliatella, o meglio, della Vesuviella di Natale.

La Vesuviella di Natale è una sfogliatella a forma di Vesuvio, creata dall’impresa pasticciera napoletano Cuori di Sfogliatella di Napoli che da trent’anni lavora sulla valorizzazione del dolce più rappresentativo della città.

La Vesuviella di Natale è rossa come il cappello di Babbo Natale e con un ripieno al gusto di Pandoro, una crema soffice arricchita da gocce di cioccolato. Una vera e propria golosità per il palato ma anche per gli occhi.

Dopo il Guinnes dei primati, ottenuto a maggio con la sfogliatella più grande del mondo, arriva dunque la nuova invenzione di Antonio Ferrieri pensata per celebrare le feste. La Vesuviella di Natale è in edizione limitata e disponibile solo fino al prossimo 31 dicembre nei due punti vendita di piazza Garibaldi e Corso Novara a Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.