Danimarca, incidente ferroviario sul ponte «Great Belt»: 6 morti e 16 feriti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Gen 2019 alle ore 12:10pm

Sono almeno sei le persone hanno perso la vita e diverse altre sono rimaste ferite in un incidente ferroviario che ha coinvolto un treno ad alta velocità sullo Storebæltsbroen, conosciuto anche come «Great belt», il ponte che collega le regioni della Fionia e della Selandia, in Danimarca.

Il più importante del Paese, dopo l’Oresundsbroen (il grande tunnel-viadotto che unisce Copenaghen e Malmo attraverso lo stretto di Oresund), è fondamentale per i collegamenti interni ed internazionali. La conferma del numero esatto delle vittime arriva dalla Dsb, la compagnia che gestisce il sistema ferroviario danese, e poi dalla polizia regionale.

A causare il disastro sarebbero state parti di vagoni merci staccatesi da un convoglio che viaggiava in direzione opposta, in particolare dei teloni di alcuni container adibiti al trasporto di birra, che a causa del vento sarebbero state scagliate contro le carrozze ferendo numerosi passeggeri. Il distacco dei teloni è stato dovuto forse al maltempo e ad una forte tempesta. Sul treno veloce si trovavano 133 persone, fra cui tre macchinisti e controllori della Dsb. I feriti, sarebbero 16 al momento, sono stati trasportati negli ospedali della zona, in particolare quello di Odense. Le autorità non hanno precisato se fra loro ve ne sia qualcuno in gravi condizioni