gennaio 6th, 2019

Violentata in ospedale mentre è in stato vegetativo, da’ alla luce un bambino

Pubblicato il 06 Gen 2019 alle 11:37am

Le autorità dell’Arizona indagano su una vicenda disgustosa, ai danni di una povera donna in stato vegetativo da 14 anni, violentata in ospedale e rimasta incinta, durante tale periodo ha dato ora alla luce un bambino.

Gli infermieri ed i medici della Hacienda Skilled Nursing Facility di Phoenix non capivano cosa stesse accadendo, quando la paziente – in coma dopo un incidente in cui stava per annegare – ha iniziato a lamentarsi per le doglie. “Nessuno sapeva che fosse incinta fino a quando era sul punto di partorire”, ha detto un’infermiera alla tv locale Kpho. Il dipartimento della Salute dello stato e la polizia stanno indagando su quanto avvenuto.

Molte persone avevano accesso alla stanza della donna, che aveva bisogno di assistenza 24 ore su 24, e naturalmente non poteva né reagire alla violenza, né comunicarla al personale medico e infermieristico. La direzione della clinica ha immediatamente disposto che i dipendenti uomini debbano essere accompagnati da colleghe donne quando entrano nella stanza di una paziente.

Ormai, però è troppo tardi, chissà che con qualche test di dna non si arrivi a scoprire il possibile colpevole.

Coldiretti, Calza Befana: “Business da 100 milioni in una settimana”

Pubblicato il 06 Gen 2019 alle 10:59am

Interessa 34 mila imprese il business della calza della Befana in Italia con un impiego di ben 133 mila persone per un settore che riguarda principalmente le aziende del settore dolciario.

Il giro d’affari per le imprese vale 100 milioni in una sola settimana. Il fatturato annuale è invece di oltre 5 miliardi con Cuneo al primo posto (1,6 miliardi), Bologna al secondo (413 milioni), Milano al terzo (325 milioni), Roma al quarto (213 milioni).

A fotografare il mercato di comparto in occasione della festa dell’Epifania è la Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati Registro Imprese al terzo trimestre 2018 relativi alle imprese attive nel settore dolciario tra produzione, commercio all’ingrosso e dettaglio. Le regioni con una maggiore concentrazione di aziende del settore dolciario sono Sicilia (5.298, pari al 15,5% del dato nazionale) e Campania (3.599, 10%).

A scegliere la calza più di una casa su tre (36%) mentre una minoranza del 14% preferisce che la Befana porta altri doni ed il resto non festeggia anche perché non ha bambini in casa.

Dati diffusi da un’indagine della Coldiretti/Ixe’ per la Festa dell’Epifania. “Immancabili nella calza cioccolatini, caramelle e carbone dolce ma – sottolinea la Coldiretti – anche fichi e prugne secche, nocciole, noci e soprattutto biscotti fatti in casa. Non tuttavia iniziative per aiutare a riempire la calza secondo le tradizione locali del territorio nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica. Anche se resta forte il richiamo della tradizione è cambiato dunque – precisa ancora Coldiretti – il contenuto delle calze “appese” al camino dalla simpatica vecchietta che in passato ai più “discoli” regalava solo aglio, peperoncino, patate e carbone vero. Per molti bambini infatti l’arrivo della Befana è anche un’occasione per ricevere gli ultimi regali delle feste natalizie con l’arrivo di giochi e giocattoli, spesso anche per sanare le delusioni avute dal Natale. Da qualche anno però – sostiene la Coldiretti – l’appuntamento si è diffuso anche tra gli adulti che sfruttano l’occasione per scambiarsi e farsi doni, anche simbolici, o approfittando dell’inizio della stagione dei saldi. Una ultima occasione di festa – conclude la Coldiretti – fa salire a oltre 4 miliardi il valore dei regali acquistati durante le festività di fine ed inizio anno”.

Borse firmate, dove comprarle online a prezzi super vantaggiosi

Pubblicato il 06 Gen 2019 alle 9:10am

Se siete alla ricerca di borse di marca super scontate, ma non sapete dove trovarle per non imbattervi in qualche truffa, il consiglio che vi diamo è quello di cercarle negli outlet fisici o nei siti web con vendita online! Approfittando perché no, per spendere ancora meno, del periodo di saldi. (altro…)

Dolcificanti, nuova ricerca stabilisce che hanno effetti minimi e incerti sul peso

Pubblicato il 06 Gen 2019 alle 5:56am

Secondo una recente ricerca, svolta dalla Cochrane Foundation, degli studi pubblicati sul tema, e pubblicata dalla rivista scientifica Bmj, non ci sarebbero evidenze scientifiche evidenti che dimostrerebbero i benefici dovuti all’uso di dolcificanti al posto dello zucchero.

I ricercatori hanno infatti analizzato 56 studi precedenti condotti in Europa sui possibili benefici su peso, glicemia, salute orale, tumori e altre patologie della sostituzione degli zuccheri con alternative meno caloriche, scoprendo che “In generale – scrivono gli autori -, i risultati mostrano che per la maggior parte degli esiti che non ci sono differenze rilevanti dal punto di vista statistico o clinico tra chi è esposto ai dolcificanti, a diverse dosi, e chi non lo è”.

Negli adulti ad esempio hanno evinto i ricercatori che sono pochi gli studi che evidenziano in realtà dei miglioramenti e voi ci sono sono del resto anche piccoli nell’indice di massa corporea e nella glicemia. Un moderato apporto di dolcificanti, aggiungono gli autori, è associato a un aumento di peso leggermente minore rispetto a chi ne ha fatto un uso prolungato, ma alla fine è di circa 100 grammi. Nei bambini invece non è stato osservato nessun benefico sull’indice di massa corporea.

Italia, da non credere, oltre 4000 suicidi l’anno!

Pubblicato il 06 Gen 2019 alle 5:05am

I decessi per suicidio in Italia sono in netta diminuzione sia in valori assoluti che in quelli in percentuale sulla popolazione italiana. Il dato che è stato inserito nell’Annuario Istat del 2018, relativo all’anno però del 2015. (altro…)