Banca d’Italia dona 50mila euro al Pascale di Napoli, polo di eccellenza del Sud per la ricerca e lotta ai tumori

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 09 Gen 2019 alle ore 3:30am

La Banca d’Italia, a sorpresa, ha deciso di donare 50mila euro all’ospedale Pascale di Napoli, il più grande istituto oncologico del Sud Italia, eccellenza campana nella ricerca scientifica e lotta ai tumori.

A darne notizia, tramite lettera, al direttore scientifico del Pascale, di Napoli, Gerardo Botti, è stato il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco.

“L’attenzione di un Ente così prestigioso non solo ci inorgoglisce, in quanto dimostra che il lavoro svolto dai nostri ricercatori è ormai riconosciuto a tutti i più alti livelli, ma ci stimola a fare sempre meglio” ha poi replicato il direttore del nasocomio campano Gerardo Botti, che assicura come i fondi verranno utilizzati per portare avanti la ricerca e quindi la lotta contro il cancro.