Liberi di scegliere, il 22 gennaio su Rai1. Alessandro Preziosi è il protagonista. Il giudice che salva i figli dei boss

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 18 Gen 2019 alle ore 12:16pm

Si chiama ‘Liberi di scegliere’ il film tv che arriverà il prossimo 22 gennaio su Rai1 in prima serata, e che racconta la storia vera di Roberto Di Bella, presidente del Tribunale dei minorenni di Reggio Calabria e a Messina che dal 2012 porta avanti il suo progetto di allontanamento dei minori dalle famiglie mafiose, sottraendoli così a un destino che quasi inevitabilmente li obbligherebbe a seguire le orme dei padri.

Il film vede protagonista Alessandro Preziosi nei panni proprio del giudice che giorno dopo giorno ha visto sedere nella stessa aula di tribunale i figli delle più importanti famiglie mafiose della provincia. E ha così capito una cosa: la ‘ndrangheta non si sceglie, si eredita. Quando incontra Domenico, ultimo componente di una cosca di cui anni prima ha arrestato il fratello, decide che è arrivato il momento di dire basta. Inizia una strada difficile che costringerà tutti ad abbandonare le proprie certezze. Lo Bianco e i suoi assistenti si confronteranno con i codici e i sentimenti di quelle famiglie che hanno considerato sempre e solo come cosche criminali. I più giovani, Domenico e Teresa, impareranno che esiste una famiglia allargata, rappresentata dallo Stato e dalla Comunità civile, pronta ad aiutarti a realizzare un futuro diverso, in cui poter essere, finalmente, liberi di scegliere.

Il film scritto da Monica Zappelli, Sofia Bruschetta, Ivano Fachin, Giovanni Galassi e Tommaso Matano, è una coproduzione Rai Fiction – Bibi Film Tv. Diretto da Giacomo Campiotti, con Alessandro Preziosi, Nicole Grimaudo, Carmine Buschini, Federica Sabatini, Corrado Fortuna, Vincenzo Palazzo e con la partecipazione di Francesco Colella e dell’attrice messinese Federica De Cola.