Sanremo 2019 dal 5 al 9 febbraio, ma si pensa già ad un Baglioni tris

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 24 Gen 2019 alle ore 2:54pm

Manca veramente poco all’avvio della 69esima edizione del Festival di Sanremo che già si parla di una terza direzione artistica e conduzione per Claudio Baglioni.

La rivista diretta da Alfonso Signorini spiega: “In gran segreto Claudio Baglioni ha incontrato il neo direttore di Raiuno Teresa De Santis. I due dopo la conferenza stampa del Festival di Sanremo erano molto distanti in quanto il direttore non aveva gradito l’intervento ‘politico’ fatto da Baglioni sulla questione immigrati e aveva auspicato che questo fosse l’ultimo suo Festival.
Pochi giorni fa, però, dopo qualche telefonata distensiva, c’è stato l’incontro a porte chiuse con la De Santis. E alla fine grandi sorrisi, clima disteso: e così Baglioni si prepara per il suo terzo e consecutivo Festival di Sanremo, quello del 2o20”.

Solo il tempo ci dirà se si tratta di una certezza o solo di una proposta. Spetterà infatti a Baglioni accettare o meno. Intanto, ci accingiamo ad accogliere la kermesse bis, a firma Claudio Baglioni, che il dirottatore artistico, come il cantautore italiano ha osato definirsi quest’anno, forse per il ruolo che avrà in questa edizione, andrà in scena dal 5 al 9 febbraio dal Teatro dell’Ariston di Sanremo, in prima serata su rai1, sui social e su Radio2 che avrà alla conduzione oltre allo stesso direttore artistico Claudio Baglioni anche Claudio Bisio e Virginia Raffaeli, un cast variegato come non mai di “Big” e tanti ospiti in arrivo, e come annunciato dallo stesso Baglioni tante sorprese, con la musica che sarà ancora una volta al centro e soprattutto “armonia” e “stella cometa” del festival della canzone italiana.