Bafta 2019, chi ha vinto cosa

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Feb 2019 alle ore 11:37am

I BAFTA, i più importanti premi britannici per il cinema (che premiano film di tutto il mondo) sono stati consegnati domenica sera alla Royal Albert Hall di Londra, durante una cerimonia condotta dall’attrice Joanna Lumley. I film della serata sono stati “La favorita” di Yorgos Lanthimos e Roma di Alfonso Cuarón, che probabilmente si prenderanno anche molti degli Oscar più importanti.

La favorita ha ricevuto sette premi, compresi quelli che sono andati a Olivia Colman e Rachel Weisz come miglior attrice protagonista e non protagonista. “Roma” quattro premi, due dei quali molto importanti: quello per il “miglior film” e quello della “miglior regia”. Rami Malek ha vinto il premio come “miglior attore protagonista” per essere stato Freddie Mercury in Bohemian Rhapsody e Mahershala Ali è stato premiato come “miglior attore non protagonista” per la sua interpretazione in Green Book.

I BAFTA, arrivati quest’anno alla 72ª edizione, sono considerati un’importante evento anche in previsione dei prossimi Oscar, che si terranno il 24 febbraio prossimo. Agli Oscar i due film che hanno fatto incetta di premi, sono entrambi nominati in dieci categorie.

Tutti i vincitori

– Miglior film
Roma di Alfonso Cuarón

– Miglior regista
Alfonso Cuaron, Roma

– Miglior attore
Rami Malek, Bohemian Rhapsody

– Miglior attrice
Olivia Colman, La favorita

– Miglior attore non protagonista
Mahershala Ali, Green Book

– Miglior attrice protagonista
Rachel Weisz, La favorita

– Miglior sceneggiatura originale
La favorita

– Miglior sceneggiatura non originale
BlacKkKlansman

– Miglior colonna sonora
A Star is Born

– Miglior film in lingua straniera
Roma

– Miglior documentario
Free Solo

– Miglior film d’animazione
Spider-Man: Into the Spider-Verse

– Miglior film britannico
La favorita

– Miglior fotografia
Roma

– Miglior montaggio
Vice

– Miglior scenografia
La favorita

– Migliori costumi
La favorita

– Miglior trucco
La favorita

– Miglior suono
Bohemian Rhapsody

– Migliori effetti speciali
Black Panther

– Miglior debutto
Michael Pearce, sceneggiatore e regista di Beast

– Miglior corto animato inglese
Roughhouse

– Miglior cortometraggio inglese
73 Cows