E’ l'”Expression International Dance Competition”, il più importante concorso di danza europeo. Quest’anno si è tenuto a Firenze. Ma, soprattutto, quest’anno gli organizzatori hanno inserito una nuova sezione con un nome di quelli che fanno la differenza: “Inclusiva”.

Sono arrivate sei ragazze di Padova e hanno vinto. Il loro gruppo si chiama “Ergo sum”, ha trascinato giudici e platea in ovazioni sperticate. Un bel successo per la nostra nazione. Ma non solo…

Le sei bravissime ballerine, capaci di affascinare e sedurre la platea, sono ragazze con la sindrome di Down. Ovvero, ragazze che, fino a pochi anni fa, sarebbero state considerate dalla società inadeguate, e invece persone con questa patologia continuano sempre più a stupire.

Ci sono quelle che si laureano, che partecipano a concorsi di bellezza, che sfilano in passerella, che aprono ristoranti, che partecipano a trasmissioni televisive di grandissimo successo, e ora anche che ballano in un difficilissimo concorso di danza europeo.

Foto Corriere del Veneto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.