Contorno occhi. Consigli e rimedi per uno sguardo più giovane e rilassato

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 01 Mar 2019 alle ore 6:08am

La zona del contorno occhi è la zona più delicata del nostro viso, in quanto dice tanto anche di noi: età, stile di vita, gioie e dolori, senza dimenticare l’attitudine che abbiamo per la cura della nostra pelle.

Ecco allora alcuni consigli di bellezza per risollevare e dare tono ai nostri occhi, al nostro contorno occhi, per uno sguardo più luminoso, rilassato, deciso, giovane.

Come prima cosa da fare, chiediamoci se conduciamo un stile di vita adeguato. Se la risposta è no, rimettiamoci subito all’opera, osservando un’alimentazione sana, nutriente ed equilibrata, un sonno ristoratore, regolare, una detersione del viso e del contorno occhi delicata, dedicando qualche minuto al giorno alla ginnastica facciale e applicando quotidianamente i nostri prodotti naturali, facendoli penetrare con un lieve massaggio circolare e un leggero picchiettio.

Sono assolutamente da evitare invece, bevande alcoliche e fumo, nonché, il troppo sole diretto su questa parte del viso molto delicata e meno spessa.

Ecco allora alcuni classici ed essenziali esercizi facciali per il contorno occhi

Primo esercizio: guardate alternativamente con gli occhi in alto, in basso, a destra, a sinistra, poi fateli roteare lentamente, senza ruotare il capo. Con le dita (medio e indice) esercitate alternativamente una leggera pressione sotto gli occhi e ai lati.
Secondo esercizio: afferrate dolcemente con la punta delle dita la pelle al di sopra e al di sotto delle sopracciglia e massaggiate delicatamente per un paio di minuti. Questo aiuterà a sciogliere la tensione che è causa della comparsa delle microrughe.
Terzo esercizio: appoggiare la punta delle dita ai lati delle sopracciglia e tirate dolcemente verso la zona delle tempie. Rilasciate ed eseguite piccoli movimenti circolari, partendo dall’angolo dell’occhio, scendendo lungo l’orbita e tornando di nuovo verso l’angolo.
Quarto esercizio: certamente non lo sapete, ma la zona dietro alle orecchie ha dei legami importanti con i nostri occhi. Massaggiando questa zona aiuterete a rimuovere la congestione linfatica che può essersi accumulata e che va a provocare le fastidiosissime borse sotto gli occhi. Appoggiate dunque la punta delle dita sulla zona dietro alle orecchie e massaggiate delicatamente con dei movimenti circolari.
Quinto esercizio: per tonificare i muscoli palpebrali ed evitare le tanto invecchianti palpebre cadenti chiudete gli occhi e appoggiate gli indici sulle palpebre. Esercitando una leggera resistenza con le dita, cercate di aprire gli occhi.
Sesto esercizio: sollevate le sopracciglia più in alto possibile. Aprite gli occhi più che potete, spalancandoli. Riabbassate lentamente le sopracciglia e rilassate.
Rilassamento finale: sfregatevi le mani per riscaldare i palmi, chiudete gli occhi e appoggiatevi sopra le mani, toccando leggermente le parti intorno agli occhi, ma senza sfiorare le palpebre. Rimanete così per circa un minuto.

Creme naturali fai da te per il contorno occhi

Ecco la nostra ricetta tutta al naturale per una creare una crema idratante antirughe per il contorno occhi, composta semplcemente da burro di karitè, olio di rosa mosqueta, pomata omeopatica alla calendula.

Preparazione

Miscelate la pomata e il burro di karitè in parti uguali, aggiungendo un paio di gocce di olio. In alternativa alla rosa mosqueta, si possono utilizzare anche olio extravergine d’oliva oppure olio di carota. Ugualmente efficaci sono gli olio alle germe di grano, di mandorle dolci e di avocado. Ne bastano poche gocce, massaggiando delicatamente il contorno occhi dopo la pulizia del viso e prima di andare a dormire, per svegliarsi la mattina seguente con la pelle nutrita, rilassata e luminosa. Se poi volete anche tonificare l’area perioculare, basta sdraiarvi e rilassarvi una decina di minuti chiudendo gli occhi e mettendoci su un paio di fettine di cetriolo o di patata.