Milano, mostra fotografica “Ri-scatti: amico fragile” per raccontare il bullismo e il cyber-bullismo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Mar 2019 alle ore 7:28am

Per il quinto anno consecutivo il PAC apre al pubblico con la mostra fotografica allestita in collaborazione di RISCATTI Onlus, l’associazione di volontariato milanese che realizza progetti di riscatto sociale attraverso appunto la fotografia. Protagonisti di quest’anno, sono gli adolescenti vittime in casi di bullismo e cyber-bullismo. Alcuni di loro attualmente in cura presso la Casa Pediatrica dell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano, in prima linea nella diagnosi e nella cura di diverse patologie legate all’età evolutiva e all’adolescenza.

“Ri-scatti: amico fragile” è una coraggiosa mostra di fotografia sociale. Capace di raccontare il bullismo e come questo fenomeno impatti sulla vita quotidiana di adolescenti, mettendo in campo la testimonianza di nove ragazzi dai 12 ai 20 anni.

Quasi le 100 fotografie in mostra, 20 i disegni e un’audio-installazione.