marzo 27th, 2019

Claudio Baglioni, costretto ad annullare per laringofaringite la seconda data di Reggio Calabria in programma questa sera

Pubblicato il 27 Mar 2019 alle 1:39pm

E’ stato annullato per una improvvisa laringo-faringite, avvertita già ieri sera e confermata stamane da uno specialista, il secondo concerto di Claudio Baglioni in programma questa sera al Palasport di Reggio Calabria.

La laringo faringite, fanno sapere dallo staff di Baglioni, gli rende impossibile salire questa sera sul palco per l’altro appuntamento calabrese di “Al Centro” dopo la prima esibizione davanti ad un pubblico di più di settemila persone.

“Il calendario del tour, che proseguirà fino al ‪26 aprile – è scritto in un comunicato – non permette, purtroppo, il recupero della data. Tutti coloro che hanno acquistato il biglietto per questa sera hanno la possibilità di assistere a un qualsiasi concerto di “Al Centro”, che si chiuderà il 26 aprile con l’ultima data prevista al Nelson Mandela Forum di Firenze”.

Tutti coloro che hanno acquistato il biglietto per questa sera hanno la possibilità di assistere a un qualsiasi concerto di “Al Centro”. Per info e modalità: servizioclienti@friendsandpartners.it.

Chi volesse richiedere il rimborso dei biglietti acquistati, queste le diverse modalità: – Per il rimborso dei biglietti acquistati presso un punto vendita è possibile rivolgersi al punto vendita dove è stato acquistato il biglietto entro e non oltre il 5 aprile 2019. – Per il rimborso dei biglietti acquistati online sul sito TicketOne o tramite call center con modalità ‘ritiro presso il luogo dell’evento‘, è possibile scrivere all’indirizzo email: ecomm.customerservice@ticketone.it entro e non oltre il 5 aprile 2019. – Per il rimborso dei biglietti acquistati online sul sito TicketOne o tramite call center con modalità ‘spedizione tramite corriere espresso‘, è possibile spedire il biglietto tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro e non oltre il 5 aprile 2019 (farà fede la data del timbro postale) all’indirizzo: TicketOne S.p.A. – Via Vittor Pisani 19 – 20124 Milano (C.a. Divisione Commercio Elettronico).

Queste le prossime date del tour AL CENTRO:

29 e 30 marzo al Palazzo dello Sport di ROMA;

2 aprile a Pala Rubini Alma Arena di TRIESTE;

5 aprile al Forest National di BRUXELLES (inizio show ore 20.00 – info: www.gracialive.be);

7 aprile al Hallenstadion di ZURIGO (inizio show ore 19.00 – info: www.abc-production.ch);

9 e 10 aprile a RDS Stadium di GENOVA;

12 e 13 aprile al Mediolanum Forum di MILANO;

15 e 16 aprile al Pala Verde di TREVISO;

18 aprile all’Adriatic Arena di PESARO;

24 e 26 aprile al Nelson Mandela Forum di FIRENZE.

Foto di Angelo Trani

Tiromancino: Federico Zampaglione e la sua band presentano il loro ultimo progetto discografico “Fino a qui” in tour

Pubblicato il 27 Mar 2019 alle 12:00pm

Prosegue con successo “FINO A QUI – TOUR”, il tour teatrale dei TIROMANCINO accompagnati dall’Ensemble Symphony Orchestra, tra le orchestre più apprezzate e note del panorama musicale italiano che vanta anche la collaborazione con numerosi artisti di fama internazionale (Sting, Kylie Monogue, Robbie Williams, Sam Smith, Luis Bacalov e molti altri).

Oltre ai celebri brani del loro repertorio artistico, Federico Zampaglione e la sua band presentano dal vivo i brani del loro ultimo progetto discografico “Fino a qui” (prodotto da Trident Music) in una versione orchestrale unica e originale regalando al pubblico uno spettacolo imperdibile.

Sul palco Federico Zampaglione (voce e chitarra), Antonio Marcucci (chitarra elettrica), Francesco “Ciccio” Stoia (basso), Marco Pisanelli (batteria e percussioni) e Fabio Verdini (pianoforte e tastiere).

Queste le date del tour “Fino a qui” confermate ad oggi:

mercoledì 3 aprile – Teatro Carlo Gesualdo di AVELLINO giovedì 4 aprile – Teatro Lyrick di ASSISI (PG) sabato 6 aprile – Teatro Dis_Play Brixia Forum di BRESCIA venerdì 12 aprile – Teatro Ariston di SANREMO (IM) lunedì 1 luglio – Cavea Auditorium Parco della Musica di ROMA

I biglietti dei concerti sono disponibili su Ticketone e sui circuiti interni dei teatri.

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale del tour.

In arrivo il ‘pillolo’, anticoncezionale maschile

Pubblicato il 27 Mar 2019 alle 11:07am

E’ in arrivo una versione maschile della pillola anticoncezionale che può essere assunta per un mese senza effetti collaterali dagli uomini, essendo in grado di abbassare i livelli di due ormoni necessari per la produzione dello sperma. Ad affermarlo sono i risultati condotti dal primo test clinico di fase 1 su un ‘pillolo’, presentato in occasione del congresso della Endocrine Society che si è tenuto alcuni giorni fa a New Orleans. (altro…)

Leucemia, svelato meccanismo che sfugge al sistema immunitario, nuove terapie

Pubblicato il 27 Mar 2019 alle 8:25am

Le cellule della leucemia mieloide acuta possono si è scoperto che possono sfuggire al sistema immunitario di chi le ha dopo il trapianto di midollo grazie ad alcuni espedienti. Una nuova ricerca, tutta italiana, rivela infatti che è riuscita a scoprirli e può vantare nuove speranze di cura per evitare il ritorno del tumore.

La scoperta, pubblicata su Nature Medicine e Nature Communications, è stata eseguita da un gruppo di ricerca dell’Irccs, Ospedale San Raffaele di Milano. I ricercatori hanno studiato questo processo analizzando le cellule tumorali e i ‘linfociti T’ che cercano di sconfiggerle, prima e dopo la terapia.

Negli studi, realizzati grazie ai fondi offerti dall’Airc e dal ministero della Salute, i ricercatori hanno dimostrato che esistono due nuove soluzioni, trovate proprio dalle cellule del tumore per resistere, che, da un lato riducono l’espressione delle molecole HLA sulla superficie, silenziando i loro geni e nascondendosi così al ‘pattugliamento dei linfociti; dall’altro aumentano la presenza di alcuni recettori immunosoppressori che segnalano ai linfociti di frenare la loro attività fino a inattivare la risposta immunitaria. Già nel 2009 gli stessi ricercatori avevano scoperto che a volte a salvare le cellule leucemiche è una mutazione genetica del Dna, che cambia alcune molecole presenti sulla loro superficie e le rende più simili (e quindi invisibili) alle cellule del sistema immunitario trapiantato.

«Comprendere, caso per caso, quale meccanismo dà origine alla recidiva permetterà di classificare meglio i pazienti e dare loro un trattamento specifico – spiega Luca Vago, l’autore principale dello studio insieme a Chiara Bonini e Fabio Ciceri -. L’obiettivo è un approccio personalizzato alle recidive, che permetterà di migliorare gli esiti non grazie a nuove opzioni terapeutiche, ma trovando un nuovo razionale per le terapie già disponibili». Tutte queste strategie hanno già delle contromisure disponibili. In caso di mutazione genetica serve un altro trapianto di midollo con un donatore diverso. Nel caso in cui le molecole di riconoscimento HLA vengano espresse troppo poco, si può creare uno stato infiammatorio controllato e alzare così il livello di interferone nel sangue, una molecola che promuove l’espressione di queste molecole. Nel secondo caso invece, quando l’attività dei linfociti T è stata spenta dal tumore, si possono somministrare gli inibitori dei checkpoint immunitari, farmaci che sbloccano i freni dei linfociti T e attivano nuovamente la risposta immune.

Mal di testa, la soluzione c’è: dimagrire

Pubblicato il 27 Mar 2019 alle 8:07am

Se soffrite di mal di testa e non trovate alcuna soluzione, alcun beneficio da nessun rimedio, forse è arrivato il momento giusto, per mettervi a dieta. Parola di esperti. (altro…)

Mentre ero via, la nuova fiction con Vittoria Puccini, dal 28 marzo in prima serata su Rai1

Pubblicato il 27 Mar 2019 alle 6:06am

Il 28 marzo su Rai1 in prima serata arriva la fiction in 6 puntate con Vittoria Puccini, nei panni della protagonista “Mentre ero via“, che descrive la storia che la descrive “avvincente, appassionante, piena di colpi di scena”. (altro…)