Cannella, un aiuto naturale contro diverse malattie

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Apr 2019 alle ore 1:01pm


La cannella, una spezia molto gustosa e salutare è utilizzata in molte ricette e in diversi modi, tant’è che da anni è presente nella medicina cinese, indiana e tradizionale, anche contro il diabete.

Le sue proprietà eccezionali sono veramente tante, ma la principale riguarda sostanzialmente la sua capacità di abbassare i livelli di glicemia e ridurre le problematiche legate a chi soffre di diabete.

Secondo diversi studi questa spezia possiede infatti capacità ipotensive e ipoglicemizzanti. Ciò significa che è ottima se abbinata ad un dieta che si impegna a tenere sotto controllo la glicemia. In particolare è perfetta per coloro che soffrono di diabete di tipo 2.

La cannella rende più lento lo svuotamento gastrico e frena l’aumento del glucosio nel sangue dopo i pasti, conosciuti come picchi glicemici. Fornisce inoltre un apporto importante in termini di minerali, nello specifico di fosforo, calcio, zinco, rame, potassio, manganese, ferro e selenio, contiene altresì le vitamine del gruppo A, B, C, E e K, e vanta proprietà anti-batteriche e anti-micotiche, inibendo la così formazione della candida e dell’helicobacter pylori. Ha inoltre un effetto mitigante sull’apparato gastrointestinale, per cui si può usare anche in caso di indigestione.

La cannelle funziona anche per perdere peso o per tornare subito in forma, in quanto agevola la digestione e placa gli attacchi di fame nervosa.

Come ottenere il massimo dalla cannella
Il metodo più adatto per ottenere il massimo dei benefici a livello di regolarizzazione della glicemia è la preparazione di un infuso, così da assumerlo come decotto.

1. Fate bollire l’acqua calda
2. Aggiungete un cucchiaino di cannella in polvere.
3. A piacere, dopo averla messa a bollire, aggiungete un pezzetto di radice di zenzero e del succo di acero.
4. Ne bastano 2 g al giorno per ottenere gli effetti desiderati, ossia tenere lontano il diabete.