aprile 19th, 2019

Biagio Antonacci e Laura Pausini: da oggi è online il video del singolo “In questa nostra casa nuova”, il 26 giugno al via il tour insieme

Pubblicato il 19 Apr 2019 alle 5:47pm

Da oggi, venerdì 19 aprile, è online il video di “IN QUESTA NOSTRA CASA NUOVA”, il nuovo singolo di BIAGIO ANTONACCI e LAURA PAUSINI attualmente in rotazione radiofonica e disponibile in digital download e sulle piattaforme streaming. (altro…)

Cioccolato fondente per restare giovani e magri

Pubblicato il 19 Apr 2019 alle 11:57am

Il cioccolato fondente, extra dark aiuta a bruciare le calorie, a rilassarsi, a combattere l’invecchiamento precoce. (altro…)

Antibiotici, i medicinali pericolosi che fanno diventare invalidi

Pubblicato il 19 Apr 2019 alle 11:57am

Finire col diventare invalido per una semplice sinusite basta veramente molto poco. Non si tratta, esclusivamente di una complicazione patologica, ma di un terribile effetto collaterale della cura. Sono molti, infatti, i farmaci che prevedono tra le conseguenze non previste dell’ assunzione disturbi ben più gravi, che in alcuni casi possono anche portare anche alla morte.

E’ il caso di una famiglia di antibiotici su cui l’ Agenzia italiana del farmaco ha deciso di puntare i riflettori fino ad arrivare al divieto della commercializzazione a causa di alcuni principi attivi in esso contenuti.

La classe di farmaci attenzionata dall’ autorità nazionale che opera sotto la vigilanza e la direzione del ministero della Salute, è quella degli antibiotici chinolonici e fluorochinolonici che curano le infezioni di vario tipo. In particolare quelle che colpiscono l’ apparato respiratorio e quello urinario. Farmaci che vengono normalmente prescritti, in caso di faringiti, tonsilliti, bronchiti, rinosinusiti, otiti e cistiti.

Medicinali che secondo quanto riporta l’ Aifa in una circolare diffusa pochi giorni fa, possono provocare «reazioni avverse invalidanti, di lunga durata e potenzialmente permanenti, principalmente a carico del sistema muscoloscheletrico e del sistema nervoso».

Nei casi più gravi che riguardano ossa e muscoli si possono verificare tendiniti, rotture del tendine, mialgia, debolezza muscolare, artralgia, gonfiore e disturbi della deambulazione. Sul fronte del sistema nervoso centrale e periferico gli effetti collaterali gravi vanno dall’insonnia alla depressione, dall’affaticamento ai disturbi della memoria, fino ad arrivare alla compromissione della vista, dell’ udito, dell’ olfatto e del gusto. Nel caso dei fluorochinoloni ci sono anche rischi di aneurisma aortico e di dissezione aortica.

Brad Pitt e Angelina Jolie sono ufficialmente divorziati

Pubblicato il 19 Apr 2019 alle 7:29am

Brad Pitt e Angelina Jolie hanno ufficialmente divorziato. Lo ha rivelato CNN che ha ottenuto alcuni documenti processuali secondo cui ai due è stato concesso il divorzio nonostante non abbiano ancora raggiunto un accordo sull’affido dei loro figli. (altro…)

Zucchero Sugar Fornaciari, dal 22 Settembre 10 concerti all’Arena di Verona

Pubblicato il 19 Apr 2019 alle 7:04am

Si riconferma ancora una volta la grande intesa tra ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI e la Città di Verona, che ospiterà in esclusiva nel suo prestigioso anfiteatro gli unici 10 concerti che l’artista porterà in scena in Italia nel 2020, a partire dal 22 settembre.

Dopo le 7 date sold out del “Chocabeck Tour” nel 2011 e i 22 show realizzati durante il “Black Cat World Tour” tra il 2016 e il 2017, ZUCCHERO sceglie ancora una volta di esibirsi all’Arena di Verona, per lui «uno dei più bei posti al mondo per fare musica», come unica tappa italiana del suo prossimo tour mondiale.

Queste le date dei 10 concerti di Zucchero in programma in Italia nel 2020, all’Arena di Verona: 22 settembre, 23 settembre, 25 settembre, 26 settembre, 27 settembre, 29 settembre, 30 settembre, 2 ottobre, 3 ottobre e 4 ottobre.

I biglietti sono disponibili in prevendita dalle ore 16.00 di ieri, giovedì 18 aprile, su TicketOne.it e dalle ore 11.00 di venerdì 26 aprile nei circuiti di vendita e nelle prevendite abituali. Per info: www.friendsandpartners.it

Già annunciati, inoltre, due importanti live il 10 e l’11 giugno 2020 alla Royal Albert Hall di Londra, il tempio della musica londinese in cui l’artista si esibirà a grande richiesta dopo i 2 show sold out del “Black Cat World Tour”.

Dopo il Premio Tenco dello scorso ottobre, Zucchero nel 2020 tornerà ad entusiasmare il pubblico con i suoi imperdibili e straordinari successi live, dopo 2 anni in giro per il mondo con un tour trionfale di 166 concerti in 5 continenti (proponendo live il suo ultimo disco di inediti “Black Cat” e i suoi grandi successi).

Epatite C, uno spot per cercare i 200mila casi sommersi

Pubblicato il 19 Apr 2019 alle 6:38am

Uno sport televisivo mira a scovare circa 200mila casi sommersi di epatite C. Detenuti, tossicodipendenti e immigrati, ma anche over 60enni esposti al virus prima che si diffondesse la cultura di presidi sanitari usa e getta.

Lo spot verrà trasmesso su tutti i canali nazionali a partire da maggio prossimo. A lanciarlo, è la Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali (Simit), in occasione del convegno “Stato avanzamento lavoro del Piano di eliminazione dell’Epatite C in Italia”.

Le ultime stime dell’associazione di pazienti Epac Onlus parlano di 240mila infetti dal virus dell’epatite C e ignari di esserlo. Altre stime non vanno oltre i 140mila. “La stima del sommerso è molto difficile e mancano studi ben strutturati per capirlo. Ma sappiano che sono tantissimi e molti di loro vanno incontro a cirrosi o al cancro del fegato”, spiega Massimo Galli, presidente della Simit. L’obiettivo è trovarli, grazie a una grande campagna di sensibilizzazione per arrivare alle tante persone colpite e talora ignare della malattia. “Oggi – prosegue Galli – abbiamo a disposizione una terapia di poche settimane per bocca e senza alcun rischio, così efficace da assicurare nella quasi totalità dei casi l’eradicazione dell’infezione”. La partita, ha sottolineato la senatrice Paola Binetti (Udc), “si gioca oggi sul garantire pari diritto di accesso alle cure e alla diagnosi. Avere delle terapie e non darle a tutti coloro che ne hanno bisogno, nel più breve tempo possibile, non è etico. Soprattutto nell’ambito di un sistema sanitario, come il nostro, che si basa su universalità e equità delle cure”.

Con quasi 180 mila pazienti trattati contro l’Epatite C ad oggi, l’Italia è il Paese più virtuoso in Europa per il numero di persone curate. Nel 2019 si esaurirà il fondo destinato ai farmaci innovativi e questa fase andrà gestita con la massima cautela e attenzione.

Cannes 2019, la lista dei film in concorso

Pubblicato il 19 Apr 2019 alle 6:32am

È stata presentata in questi giorni la lista dei film che parteciperanno alla 72esima edizione del Festival di Cannes, che si terrà dal 14 al 25 maggio. In questa edizione la giuria assegnerà i premi più importanti, compresa la Palma d’oro. A presidiarla è il regista Alejandro G. Iñárritu, dopo che l’anno scorso la presidente era stata l’attrice Cate Blanchett.

Il manifesto della 72esima edizione del Festival di Cannes è un omaggio alla regista Agnès Varda, morta il 29 marzo scorso. Nell’edizione 2018 la Palma d’oro fu assegnata al film giapponese “Un affare di famiglia”.

Il film di apertura del festival sarà “The Dead Don’t Die di Jim Jarmush” e durante il festival sarà presentato, fuori concorso, il film Rocketman, su Elton John. Tra i registi più famosi con un film in concorso per la Palma d’oro ci sono Pedro Almodovar, Xavier Dolan, Ken Loach e Terrence Malick. In concorso anche il film italiano “Il traditore” diretto da Marco Bellocchio e Pierfrancesco Favino interpreta nei panni di Tommaso Buscetta.

I film in concorso che potrebbero vincere la Palma d’oro

– The Dead Don’t Die, Jim Jamrmusch – Pain & Glory, Pedro Almodovar – Il traditore, Marco Bellocchio – The Wild Goose Lake, Diao Yinan – Parasite, Bong Joon-ho – Young Ahmed, Jean-Pierre Dardenne, Luc Dardenne – Oh Mercy!, Arnaud Desplechin – Atlantique, Mati Diop – Matthias & Maxime, Xavier Dolan – Little Joe, Jessica Hausner – Sorry We Missed You, Ken Loach – Les Misérables, Ladj Ly – A Hidden Life, Terrence Malick – Bacurau, Kleber Mendonça Filho, Juliano Dornelles – The Whistlers, Corneliu Porumboiu – Frankie, Ira Sachs – Portrait Of A Lady On Fire, Céline Sciamma – It Must Be Heaven, Elia Suleiman – Sibyl, Justine Triet