aprile 28th, 2019

Nascono in diverse città i locali dove è possibile fumare sigarette elettroniche

Pubblicato il 28 Apr 2019 alle 11:30am

Chi fuma sigarette elettroniche avrà un motivo in più per preferirle a quelle tradizionali: sarà possibile ‘svapare’ liberamente all’interno di locali creati a posta in tutt’Italia bevendo un cocktail, parlando con gli amici o ascoltando semplicemente della buona musica. In totale 45 spazi sono ubicati a Roma, Milano, Torino, Verona, Bologna, Napoli, Salerno, Bari e Catania, che hanno aderito al network ‘blu® Vaping Friends’. Si va da locali dove passare serate tranquille a discoteche vere e proprie. (altro…)

Tatuaggi per raccontare il femminicidio. Alla Biennale l’arte di Marco Manzo dal 9 maggio

Pubblicato il 28 Apr 2019 alle 11:29am

Una performance-artistica incentrata sul femminicidio va in scena alla Biennale di Venezia, e porta la firma dell’artista-tatuatore Marco Manzo, che il 9 maggio presenterà nella sede del Padiglione Nazionale Guatemala della Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, una performance sul tema della violenza sulle donne e un’installazione che resterà in mostra fino al 24 novembre 2019.

Due opere monumentali composte da oltre venti sculture in marmo bianco di Carrara, che vogliono rappresentare il tema di scottante attualità sociale. La performance vede alcune donne tatuate interagire con l’installazione “El muro del silencio”, costituita da quattro pareti titolate “Tatuana” e “Salvarse el pellejo”. Sulla pelle delle donne si delineano motivi tipici dello stile “Ornamentale”, di cui Marco Manzo è un maestro, arricchiti a volte da elementi decorativi di tessuti guatemaltechi frammisti a pizzo veneziano, macramè, dentelle, mandala e preziosi gioielli di epoca vittoriana che adornano la donna coprendone le cicatrici fisiche e quelle dell’anima. A tal proposito lo stile “Ornamentale” se da un lato, nei suoi tratti stilistici, fa pensare ad un atto di vanità al contrario, in tale contesto, si trasforma in simbolo di resistenza e ribellione contro le leggi maschili, in testimonianza autobiografica dolorosa e narrazione collettiva, in luogo di memoria per un processo catartico finalizzato al superamento del dramma laddove la femminilità diviene motivo di solidarietà e speranza.

Nel corso della performance sarà presentato il “Manifesto del tatuaggio ornamentale” di cui Manzo è autore, testo pubblicato sul catalogo dedicato del Padiglione, in cui emerge una visione sublimata della donna da parte dell’artista in netto contrasto con una condizione che la vede vittima di soprusi e sopraffazioni. Il Manifesto indaga diverse culture e diversi periodi storici, conferendo alla figura femminile un ruolo centrale.

Il Padiglione del Guatemala è a cura di Stefania Pieralice, diretto dal Ministro della Cultura Elder de Jesus Suchite Vargas, in rappresentanza dell’arte guatemalteca partecipa, alla sua terza edizione, la scultrice Elsie Wunderlich.

Organi in miniatura su chip pronti per a partire per lo spazio il prossimo 30 aprile

Pubblicato il 28 Apr 2019 alle 9:10am

Polmoni, reni, midollo osseo e cartilagine, sono gli organi in miniatura che si apprestano a partire alla volta della Stazione Spaziale Internazionale il prossimo 30 aprile, a bordo della capsula Dragon. Obiettivo dell’esperimento? Organizzato dai National Institutes of Health (Nih) degli Stati Uniti, e’ studiare le malattie in condizioni di microgravita’, nella speranza di poter osservare dettagli che sulla Terra e’ difficile cogliere.

Il lancio e’ in programma da Cape Canaveral con il razzo Falcon 9 della SpaceX. Gli organi in miniatura si trovano su chip tridimensionali e, oltre alle malattie, potranno essere la chiave per studiare fenomeno piu’ complessi e dovuti a numerosi fattori, come l’invecchiamento.

Foto Ansa

Obesità, le possibili ripercussioni a livello cerebrale

Pubblicato il 28 Apr 2019 alle 8:26am

L’obesità può avere ripercussioni anche a livello cerebrale. Livelli più elevati di grasso corporeo sarebbero essere associati a differenze sostanziali ricercabili nella forma e nella struttura del cervello, compresi volumi più piccoli di materia grigia. A rivelarlo uno studio condotto dal Leiden University Medical Center, in Olanda, pubblicato sulla rivista scientifica Radiology.

Precedenti ricerche avevano già collegato l’obesità a un aumentato rischio di declino cognitivo e di demenza, suggerendo che la malattia può causare cambiamenti al cervello. Per saperne di più, gli scienziati hanno analizzato i risultati di ‘imaging’ cerebrale di oltre 12.000 partecipanti allo studio di Biobank nel Regno Unito. Con sofisticate tecniche di risonanza magnetica hanno fornito informazioni sia sulla materia grigia ricca di neuroni sia sulla sostanza bianca, spesso indicata come il cablaggio del cervello.

Come preparare il Plumcake light

Pubblicato il 28 Apr 2019 alle 7:08am

Ecco a voi la ricetta del plumcake light. Semplice e veloce da realizzare. Si presta per una colazione o merenda. Può essere accompagnato da un delizioso aroma di vaniglia, frutta fresca a pezzettoni. Questo dolce che piace tanto ai bambini e agli adulti per la sua semplicità, è realizzato con lo Yogurt Magro Galbani, ha un sapore delicatissimo e al palato ha una consistenza molto morbida.

Un dessert profumatissimo, soffice e dalla scioglievolezza unica e inconfondibile. Vediamo come realizzarlo.

INGREDIENTI per 6 persone:

– 125 g di Yogurt Magro Galbani – 190 g di zucchero – 240 g di farina – 2 uova – 4 cucchiai di olio di semi di girasole – 1 bustina di lievito per dolci – 1 cucchiaino di estratto di vaniglia – zucchero a velo vanigliato

PREPARAZIONE:

1. Per realizzare il plumcake light dovete come prima cosa mettere in una terrina capiente le uova e lo Yogurt Magro Galbani. lavorarli per bene con l’ausilio di una frusta elettrica. Successivamente lavorare gli ingredienti, aggiungendo un po’ alla volta anche lo zucchero. 2. Proseguite sbattendo il composto fino a quando lo zucchero non si sarà ben amalgamato. 3. Arrivati qui aggiungete l’estratto di vaniglia e l’olio di semi di girasole. 4. Quando il tutto sarà ben amalgmato, setacciate la farina con il lievito e unitela al preparato. Lavorate fino a ottenere un impasto liscio e cremoso. 5. Versate il composto dentro a uno stampo da plumcake precedentemente oliato e infarinato. 6. Infornate a 180° il vostro plumcake light per 40 minuti circa. 7. Verificate la sua cottura infilandoci dentro uno stecchino. 8. Sfornate il dolce e lasciatelo raffreddare nello stampo. 9. Una volta che sarà diventato freddo, sformatelo e cospargetelo di zucchero a velo vanigliato.

Coldiretti, 1 Maggio, oltre 5 milioni di italiani in vacanza. Come fare il pic nic

Pubblicato il 28 Apr 2019 alle 6:55am

Sono oltre cinque milioni gli italiani che trascorreranno una giornata all’aperto in occasione della festa del 1 Maggio, per molti anche la possibilità di poter fare un ponte lungo. Molti, non rinunceranno, visto che le previsioni meteo sono buone, alla tradizionale gita fuori porta, ma anche al tradizione picnic, a contatto con la natura o dentro o fuori le città. A rilevare l’andamento è un’analisi Coldiretti\Ixè che per l’occasione presenta un decalogo dell’eco-picnic con istruzioni su come effettuarlo.

Tra le istruzioni, quelle di scegliere un luogo adatto privilegiando gli spazi attrezzati e facendo attenzione a non danneggiare aree protette o campi coltivati, di acquistare alimenti sfusi invece che confezionati in modo da “tagliare” gli imballaggi che pesano sull’ambiente, di utilizzare prodotti a Km zero, di fare grigliate in sicurezza e di usare piatti e bicchieri biodegradabili che consentono di evitare l’uso delle stoviglie.

Dal punto di vista enogastronomico l’organizzazione agricola segnala che tra i piatti più gettonati nei picnic ci sono fave e pecorino, lasagne, salumi, formaggi, uova sode, insalate di riso, di verdure, grigliate da fare sul posto a base di carne, pesce e verdure. Non mancano poi, precisa la Coldiretti, polpette, frittate di pasta o di verdure, pizze, focacce, ratatouille e macedonia, ma anche colomba farcita da creme realizzate con la “cucina del giorno dopo” favorita dalla positiva tendenza a ridurre gli sprechi.