Chi fuma sigarette elettroniche avrà un motivo in più per preferirle a quelle tradizionali: sarà possibile ‘svapare’ liberamente all’interno di locali creati a posta in tutt’Italia bevendo un cocktail, parlando con gli amici o ascoltando semplicemente della buona musica. In totale 45 spazi sono ubicati a Roma, Milano, Torino, Verona, Bologna, Napoli, Salerno, Bari e Catania, che hanno aderito al network ‘blu® Vaping Friends’. Si va da locali dove passare serate tranquille a discoteche vere e proprie.

L’idea di creare una rete di locali dove è ammesso ‘svapare’ nasce dalla constatazione che il numero di ‘vaper’ è costante crescita non solo all’estero. In Italia quasi un milione e costituiscono il 10% dei fumatori. A dirlo sono i dati di mercato Gfk rielaborati e diffusi di recente dal Gruppo Imperial Brands.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.