Allergie primaverili: vediamo come combatterle con rimedi naturali

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Apr 2019 alle ore 12:56pm

Non tutti sanno che una sana alimentazione, può essere anche un’ottima alleata contro i disturbi di stagione derivanti da infiammazioni e allergie agendo come un autentico antistaminico naturale. Ecco dunque allora un vademecum di cibi “amici” da non far mancare nella nostra alimentazione nel periodo primaverile.

Frutta e verdura: gli alimenti ricchi di vitamina C, quali arance, limoni, pompelmo, kiwi in primavera sono ottimi antistaminici naturali e costituiscono un valido supporto nel rinforzare l’organismo quando soffriamo di rinite e affezioni delle vie respiratorie.

Tè verde: grazie al contenuto di quercitina e di catechina, ovvero flavonoidi che contrastano l’insorgere delle infiammazioni, questa preziosa bevanda riduce l’impatto dell’istamina, la sostanza coinvolta in molte risposte cellulari, come le reazioni infiammatorie e la secrezione gastrica. La quercitina, potente antinfiammatorio, è contenuta in agrumi, frutti di bosco, mele, pomodori, lattuga, broccoli e vino rosso.

Zenzero e spezie: validi alleati contro le allergie. Lo zenzero contiene gingerolo, una molecola antiossidante, antitumorale e antinfiammatoria; la camomilla con l’echinacea, un potente antiinfiammatorio naturale; nella radice di liquirizia, troviamo poi la glicirrizina, ottima per esercitare un’azione antinfiammatoria e antivirale.

Ribes nero: altrettanto prezioso è un validissimo integratore alimentare dalle potenti proprietà antinfiammatorie (azione “cortison-like”) e decongestionanti. Utile in caso di raffreddore, svolge un’azione protettiva contro gli stati influenzali. Ricco di vitamina C, il ribes nero favorisce la diuresi, si può assumere come integratore o tisane.

Aceto di mele: molto efficace contro le allergie stagionali per la sua ampia capacità di ridurre la produzione di muco e di ripulire il sistema linfatico. Rende meno acuto l’attacco allergico ed evita la sensazione costante di naso chiuso. E’ sufficiente mescolare un cucchiaino di aceto di mele in un bicchiere d’acqua da bere tre volte al giorno per ottenere un elisir quasi miracoloso.