maggio 18th, 2019

Ricetta Spaghetti con fiori di zucca

Pubblicato il 18 Mag 2019 alle 12:20pm

Quella che vi proponiamo è una ricetta basata su ingredienti semplici, tra i quali gli spaghetti, il Galbanino, lo scalogno, le uova e lo zafferano. Seguite la nostra preparazione per realizzare gli Spaghetti con fiori di zucca, freschi e leggeri, ideali per un pranzo o una cena in compagnia di amici.

INGREDIENTI per 4 persone:

– 320 g di spaghetti – 20 fiori di zucca – 1 scalogno – 3 uova – 1 bustina di zafferano – 4 cucchiai di Galbanino Galbani grattugiato – olio extravergine d’oliva q.b. – sale q.b.

PREPARAZIONE

1. Eliminate il pistillo dal fiore. Tagliare a listarelle i fiori di zucca. 2. Tritate lo scalogno. Una volta tritato fatelo imbiondire in padella con un po’ d’olio extravergine d’oliva, quindi unite i fiori di zucca. 3. Fate cuocere il tutto a fuoco lento per circa 10 minuti. Se lo ritenete opportuno aggiungete alla preparazione un mestolo d’acqua calda. 4. Unite lo zafferano, facendo cuocere il condimento ancora per circa 5 minuti. 5. A questo punto prendete una ciotola e rompete le uova al suo interno, quindi lavoratele con l’ausilio di una forchetta insieme al Galbanino grattugiato (per grattugiarlo consigliamo di lasciarlo 20 minuti in freezer). A operazione conclusa, dedicatevi a lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata. 6. Scolate la pasta al dente e condite con la salsa di fiori di zucca e uova sbattute. 7. Insaporite la vostra pasta con fiori di zucca per 1-2 minuti a fuoco bassissimo e servitela calda.

Nei broccoli la chiave per mettere ko i tumori

Pubblicato il 18 Mag 2019 alle 12:05pm

Per mettere a tappeto il cancro e risvegliare il PTEN, uno dei principali “guardiani” delle cellule che normalmente protegge il corpo dai tumori ma che, in molti casi, può non funzione a dovere, diventando lui stesso il cavallo di Troia per diverse malattie oncologiche, basterà sfruttare l’azione dell’indolo-3-carbinolo (I3C), un composto naturale che si trova in alcune verdure presenti sulle nostre tavole, come broccoli, cavoli, cavolfiori e cavolini di Bruxelles.

La scoperta è stata pubblicata su Science e viene dagli Usa ma anche se ha la firma tutta italiana. Il primo autore dello studio è infatti Pier Paolo Pandolfi, genetista italiano che dirige il Cancer Center e del Cancer Research Institute del Beth Israel Deaconess Medical Center (Bidmc) della Harvard Medical School di Boston (Usa).

Per arrivare a tale conclusione il team di ricercatori ha utilizzato diversi campioni di cellule umane e modelli animali – topi – grazie ai quali è riuscito a identificare gli attori in gioco in questo processo molecolare: “Abbiamo trovato il modo di riattivare PTEN, il Titano della soppressione tumorale, andando a bloccare la molecola WWP1, cioè l’interruttore che tiene PTEN spento, con il composto presente nei broccoli”, spiega Pandolfi.

Una strategia molto promettente che permetterebbe di ampliare le opzioni preventive e terapeutiche contro il cancro.

Fame nervosa, come combatterla

Pubblicato il 18 Mag 2019 alle 8:15am

Se si è stanchi e arrabbiati, molto spesso si finisce col consolarsi con patatine fritte, pop corn, salatini, e altre cose ricche di sale, o addirittura snack food, caramelle, e leccornie varie. (altro…)

Billboard Italia: da oggi, ogni sabato su Sky Uno, “La mia musica”. Primo ospite Luciano Ligabue

Pubblicato il 18 Mag 2019 alle 7:47am

Dopo il successo del primo format televisivo “Mara Impara – La nuova musica”, andato in onda su Sky Uno lo scorso autunno, BILLBOARD ITALIA da’ vita ad una nuova produzione, sempre molto originale, per dar voce agli artisti, dal titolo: “LA MIA MUSICA”! (altro…)

Renato Zero: da ieri in radio il nuovo singolo “Mai più da soli”, primo estratto dall’album di inediti in uscita a ottobre “Zero il folle”

Pubblicato il 18 Mag 2019 alle 7:34am

E’ in radio da ieri “MAI PIÙ DA SOLI”, il nuovo singolo di RENATO ZERO, che anticipa l’uscita a ottobre del prossimo disco di inediti, “ZERO IL FOLLE” (Tattica), dell’artista italiano più rivoluzionario di sempre. (altro…)

Italiani sedentari, golosi e fumatori, ma sono quelli che muoiono di meno

Pubblicato il 18 Mag 2019 alle 6:09am

Gli italiani continuano a mangiare, fumare e infischiarsene di fare un minimo di attività fisica nonostante le linee guida internazionali indichino che l’equilibrio a tavola, il movimento e l’eliminazione del tabacco siano i principali rimedi per mantenersi in forma e in buona salute, prevenire malattie anche invalidanti e mortali. (altro…)