maggio 19th, 2019

Huntington: cosa c’è da sapere su questa malattia ereditaria

Pubblicato il 19 Mag 2019 alle 8:30am

La Huntington o Corea di Huntington è una malattia rara, genetica, neurodegenerativa. Caratterizzata da un’ereditarietà molto forte. Questo vuol dire che chi ha un genitore affetto dalla malattia ha il 50% di possibilità di sviluppare in età adulta questa patologia. La cui età dell’insorgenza è molto variabile – dato che la malattia si può manifestare a 2 come a 90 anni – ma i primi sintomi tendono a fare la loro comparsa in media tra i 30 e i 50 anni. (altro…)

Influenza, altra scoperta molto importante. Passo avanti verso il vaccino universale

Pubblicato il 19 Mag 2019 alle 8:15am

Gli scienziati è da anni che pensano di ideare un vaccino universale, capace di difendere contro tutti i ceppi di un virus che potrebbe mutare con estrema facilità. (altro…)

Il rosso che prende spunto dalle spezie per la primavera estate 2019

Pubblicato il 19 Mag 2019 alle 6:40am

Per la primavera estate 2019 tornano di moda i capelli rossi. Zenzero, cannella, curcuma e zafferano: sono le spezie che usiamo molti in cucina e che ispirano la nuova palette di rossi di questa prossima stagione calda.

Un nuovo trend di colori che prende il nome di “food hair” e che cerca di riprodurre sui capelli quei colori bellissimi, brillantissimi che ci offre madre natura. Pertanto, le tinte rosse diventano più fulgide o smorzate, proprio come le spezie dal quale prendono spunto e che vogliono tanto imitare.

Perché mangiare il Pangasio è pericoloso per la salute, soprattutto dei più piccoli?

Pubblicato il 19 Mag 2019 alle 6:14am

Il pangasio, originario del Vietnam, è uno dei pesci più consumati al mondo per il suo basso costo, sapore delicato e presentazione del filetto senza pelle o spine. Nonostante il suo basso contenuto proteico e il suo livello ancora più basso di omega-3, presenta un’alta concentrazione di mercurio.

Il consumo continuativo può esporre infatti ad alti livelli proprio di mercurio, con possibili conseguenze a lungo termine anche sulla salute, specialmente dei bambini. Quindi, soprattutto per quest’ultimi, si raccomanda il consumo di altre varietà di pesce, tant’è che è stato bandito anche dalle mense scolastiche.

A suggerirlo diversi studi internazionali.

La forma di mercurio più preoccupante è il metilmercurio, quella che si accumula nei tessuti biologici. Il mercurio viene prodotto dai batteri e assimilato dai pesci, per questo sono continuamente controllati in modo mirato, per valutare il livello di contaminazione. Le fonti di esposizioni per l’uomo al mercurio è proprio il consumo dei pesci. Il mercurio può essere pericoloso alla salute umana con conseguenze a livello neurologico con sintomi quali: tremori, insonnia, perdita di memoria, effetti neuromuscolari, mal di testa. Altri sintomi possono essere invece legati ai reni, a una perdita di proteine ma anche corrosione di pelle, occhi e tessuti del tratto digerente.