maggio 24th, 2019

Arresto cardiaco, per donne meno chance di salvezza

Pubblicato il 24 Mag 2019 alle 10:50am

Donne e uomini sono trattati in modo diverso in presenza di un arresto cardiaco: le donne vengono rianimate meno spesso con defibrillatore o massaggio toracico e, una volta giunte in ospedale, hanno meno chance di sopravvivere rispetto agli uomini. A rivelarlo, uno studio di Hanno Tan, Università di Amsterdam, condotto su oltre 5700 persone con arresto cardiaco avvenuti fuori da un ospedale. Il quale mostra che le donne sono rianimate meno degli uomini (il 68% delle donne contro il 73% dei maschi). Anche la sopravvivenza dal momento dell’arresto al ricovero è inferiore per le donne (34% vs 37% dei maschi), come pure la sopravvivenza una volta giunte in ospedale (37% vs 55%). In media, quindi, le chance di sopravvivenza di una donna sono quasi la metà di quelle degli uomini (12,5% vs 20%).

Secondo i ricercatori ciò si deve in parte al fatto che l’arresto cardiaco è riconosciuto più tardi nella donna, spesso troppo tardi per la rianimazione.

Healthytude: la prima settimana interamente dedicata alla salute sbarca a Milano dal 16 al 23 giugno

Pubblicato il 24 Mag 2019 alle 10:45am

Healthytude è la prima settimana interamente dedicata alla salute e al benessere e si svolgerà a Milano dal 16 al 23 giugno. Alimentazione, sport e tempo libero, prevenzione, nutrizione, lifestyle e le ultime novità hi-tech al servizio delle persone saranno i temi principali al centro di un ricco programma di eventi che animerà l’Innovation Design District di Porta Nuova, trasformato per l’occasione in polo del benessere.

Informarsi, partecipare, acquisire nozioni nuove e importanti sulla salute sarà anche molto divertente attraverso esposizioni, talk show, workshop, esibizioni sportive, lezioni con maestri di diverse discipline e sessioni di yoga collettive. A parlare i maggiori esperti del settore, guidati da un comitato scientifico presieduto da Enrico Gherlone, rettore dell’Università Vita – Salute San Raffaele di Milano.

Healthytude nasce dalla volontà di Campus Fandango Club e EY di dare voce a un settore strategico che negli anni ha avuto tassi di crescita importanti.

Francesco Renga: 27 maggio in concerto all’Arena di Verona, 13 giugno al Teatro Antico di Taormina per presentare al pubblico per la prima volta il nuovo album “L’altra metà”

Pubblicato il 24 Mag 2019 alle 8:38am

Mancano solo pochi giorni agli attesissimi e speciali appuntamenti live di Francesco Renga. Il primo previsto lunedì 27 maggio all’Arena di Verona e il secondo giovedì 13 giugno al Teatro Antico di Taormina in cui FRANCESCO RENGA presenterà per la prima volta live al pubblico il suo nuovo e ottavo disco di inediti “L’Altra Metà”.

«Ritrovarvi tutti a Verona e Taormina sarà la nostra festa. Voi portate il vostro amore e l’entusiasmo… così ce li scambiamo»

Due prestigiose anteprime, uno spettacolo coinvolgente ed emozionante, una scaletta tutta nuova in cui troveranno spazio anche le indimenticabili hit del repertorio di Francesco … tutto questo e molto altro ancora faranno di questi 2 show un’esperienza unica e irripetibile!

Per VERONA E TAORMINA LIVE 2019, Francesco sarà accompagnato sul palco dai musicisti Fulvio Arnoldi (chitarra acustica e tastiere), Vincenzo Messina (pianoforte e tastiere), Stefano Brandoni (chitarre), Heggy Vezzano (chitarre), Phil Mer (batteria) e Gabriele Cannarozzo (basso). I biglietti per gli show sono in prevendita sul sito di TicketOne e nei punti vendita e prevendita abituali.

L’album “L’altra metà”, prodotto da Michele Canova Iorfida, è composto da 12 brani dal sound e dal linguaggio contemporaneo. Il nuovo album rappresenta l’altra metà della vita, della storia, della musica di Francesco Renga: un altro capitolo, caratterizzato da nuove consapevolezze e forme, sonore e linguistiche. Renga ha scelto per questo progetto discografico la collaborazione straordinaria di amici e colleghi quali Paolo Antonacci, Bungaro, Cesare Chiodo, Daniele Conti, Simone Cremonini, Antonio Di Martino, Matteo Grandi, Daniele Lazzarin (Danti), Leo Pari, Flavio Pardini (Gazzelle), Rakele, Edwyn Roberts, Luca Serpenti, Davide Simonetta, Patrizio Simonini, Ultimo, Lorenzo Urciullo (Colapesce), Fortunato Zampaglione, Michele Zocca.

Questa la tracklist del disco di inediti “L’ALTRA METÀ”: “Aspetto che torni”, “L’unica risposta”, “Bacon”, “Finire anche noi”, “L’odore del caffè”, “Meglio di notte”, “Dentro ogni sbaglio commesso”, “Improvvisamente”, “Sbaglio perfetto”, “Prima o poi”, “L’amore del mostro”, “Oltre”.

Dall’11 ottobre, invece, Francesco sarà impegnato sui palchi dei più prestigiosi teatri italiani. Queste le date del tour, prodotto e organizzato da Friends & Partner annunciate ad oggi:

11 ottobre – MILANO – Teatro degli Arcimboldi 12 ottobre – MILANO – Teatro degli Arcimboldi 14 ottobre – CREMONA – Teatro Ponchielli 15 ottobre – FIRENZE – Teatro Verdi 16 ottobre – FIRENZE – Teatro Verdi 23 ottobre – BERGAMO – Teatro Creberg 24 ottobre – BERGAMO – Teatro Creberg 31 ottobre – MONTECATINI (PT) – Teatro Verdi 3 novembre – ROMA – Auditorium Parco della Musica 4 novembre – ROMA – Auditorium Parco della Musica 5 novembre – CESENA – Nuovo Teatro Carisport 12 novembre – GENOVA – Teatro Carlo Felice 15 novembre – ATENA LUCANA (SA) – Gran Teatro Paladianflex 16 novembre – AVELLINO – Teatro Carlo Gesualdo 18 novembre – NAPOLI – Teatro Augusteo 19 novembre – NAPOLI – Teatro Augusteo 21 novembre – BARI – Teatro Team 22 novembre – BARI – Teatro Team 23 novembre – CROTONE – Pala Milone 1 dicembre – LUGANO – Pala Congressi 5 dicembre – VARESE – Teatro Openjobmetis 7 dicembre – TRIESTE – Teatro Rossetti 10 dicembre – BOLOGNA – Europauditorium 12 dicembre – TORINO – Teatro Colosseo 13 dicembre – TORINO – Teatro Colosseo 14 dicembre – PARMA – Teatro Regio 17 dicembre – BOLOGNA – Europauditorium

I biglietti per le date del tour teatrale sono disponibili sul sito di TicketOne e nei punti vendita abituali. Radio partner degli appuntamenti live italiani è RTL 102.5

A maggio 2020, poi, Francesco Renga si esibirà anche all’estero con una serie di appuntamenti live nelle principali città d’Europa, tra cui Londra, Parigi e Madrid. Queste le date del tour europeo, prodotto e organizzato da Friends & Partners:

10 maggio – ZURIGO – Volkshaus 13 maggio – BRUXELLES – La Madeleine 15 maggio – PARIGI – La Cigale 16 maggio – LONDRA – Shepherd’s Bush 18 maggio – MADRID – Teatro Nuevo Apolo

Occhiali da sole donna primavera estate 2019

Pubblicato il 24 Mag 2019 alle 8:19am

Per l’estate 2019 gli occhiali da donna hanno linee molto essenziali ed originali, aerodinamici o stravaganti.

Ecco alcuni modelli più di tendenza tratti dalle collezioni delle grandi marche.

Mascherina Sportivi, con lente specchiata, in parte sembrano uscire da una pista da sci, in parte dal futuro. Hanno conquistato stilisti come Balenciaga, Kenzo, Prada, Carrera, Dior, Maison Margiela e Stella McCartney.

Anni ’70 Lente tonda o squadrata in stile figli dei fiori, in formato maxi, meglio se fumé e colorata come per Chloé, Chopard, Liu Jo, Ray-Ban e N.21.

Matrix Ritornano anche quest’anno e sono entrati nelle grazie delle sorelle Hadid. Sono talmente diffusi che non ci stupiscono più. Gigi li propone come cavallo di battaglia della collezione x Vogue Eyewear, ma li trovate anche da Bottega Veneta, Etnia Barcleona, Michael Kors, Primark e Tommy Hilfiger.

Rettangolari Stretti e lunghi, variano per silhouette e dimensioni. Vanno da quelli grandi con la montatura bombata, in acetato traspaente o tartarugato come da N.21 e Oliver Peoples, a quelli sottili e minimal di Gucci, Sixties Reinventes e Aalain Mikli x Alexandre Vauthier, fino a quelli eccentrici firmati Moschino.

Glitter Luccicanti con montatura glitterata o coperta di pailettes, l’importante e che sotto il sole abbaglino. Li troviamo nelle collezioni di Blumarine, Furla, Miu Miu e Bimba Y Lola. Solo per personalità ultra femminili.

Aviator Tondi Con il doppio ponte, sono classici e sono neri o marroni (Tod’s, Donna Karan, Louis Vuitton, Lozza) -al massimo con lenti giallo ocra e o verde bottiglia (Max Mara e Giorgio Armani).

Pink Stampata, fumé o specchiata, la lente è rosa, sotto qualsiasi forma, vengono proposti da marchi come Eyepetizer, Diesel, McQ by Alexander McQueen, Swarovski, Etro, Pomellato.

Cat-eye Con le punte allungate, per uno sguardo accattivante e ipnotico come quello di un gatto: Dsquared2, Mango, Marni, Police.

Squadrati Tartarugati per Tom Ford e Salvatore Ferragamo, con i dettagli dorati da Versace; minimal per Calvin Klein e colorati da Hugo Boss.

Eccentrici Con la montatura stampata, lavorata o scenica come una scultura, non passano certamente inosservati i modelli di Dolce & Gabbana, Valentino, Fendi e Roberto Cavalli.

Alzheimer, scoperta la causa

Pubblicato il 24 Mag 2019 alle 6:53am

E’ stato scoperto un meccanismo in grado di accelerare la morte delle cellule nervose nell’Alzheimer: il cervello perde più rapidamente le sequenze di Dna che modulano l’attività dei geni che lo mantengono giovane e nello stesso tempo viene accelerata l’attività dei geni coinvolti nella formazione delle placche, tossiche per i neuroni. Lo studio apre la strada a nuovi possibili strumenti di diagnosi e cure per combattere la malattia. Pubblicato sulla rivista scientifica Nature Communications dal gruppo dell’Istituto americano Van Andel è stato coordinato da Viviane Labrie.

I ricercatori hanno studiato delle sequenze di Dna che, a seconda dell’età e dei fattori ambientali, intensificano o abbassano l’attività di un gran numero di geni cerebrali. Confrontando questi interruttori che accendono e spengono i geni del cervello tra individui sani e malati di Alzheimer, osservando in questi ultimi, hanno scoperto una progressiva perdita di sequenze di Dna nei vari stadi della malattia.

“Il risultato è che le cellule nervose di chi è malato si comportano come se fossero più vecchie, diventando anche più vulnerabili all’Alzheimer”, dice Labrie. “Adesso che abbiamo una migliore comprensione dei fattori molecolari che portano alla malattia – conclude l’esperta – potremmo in futuro utilizzarli per individuare nuove possibili strategie terapeutiche”.

Zucchero Sugar Fornaciari, dal 14 Giugno “Oro Incenso & Birra 30th Anniversary”, una speciale edizione del quinto album

Pubblicato il 24 Mag 2019 alle 6:52am

Con oltre 8 milioni di copie vendute nel mondo, l’album italiano più acquistato è quello di Zucchero Sugar Fornaciari. (altro…)