Nasce la ginnastica del vignaiolo, in cosa consiste?

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Mag 2019 alle ore 6:33am

Nella storica cantina Al Rocol di Ome, nel Bresciano, è nata una nuova forma di fitness, la ginnastica del vignaiolo, guidata da quello che è stato ribattezzato come il “personal wine trainer”.

È proprio questo speciale coach che guida i partecipanti nello svolgimento di questi particolari esercizi fisici ispirati alle attività quotidiane che si svolgono in una vigna, partendo dalla zappatura fino ad arrivare alla raccolta delle uve. L’iniziativa sta riscuotendo un discreto successo, in quanto, permette di fare fitness all’aria aperta e di divertirsi, senza dimenticarsi poi, che è possibile anche bere un buonissimo bicchiere di vino.

Dopo ogni allenamento, è prevista infatti anche una degustazione del Franciacorta prodotto proprio con l’uva di quelle vigne dove si svolgono le sedute di ginnastica. I partecipanti possono poi visitare le cantine e vedere con i loro occhi il luogo e il metodo con il quale viene prodotto il vino.

La ginnastica del vignaiolo viene organizzata a piccoli gruppi da 6 – 10 persone: in questo modo il personal wine trainer puo’ seguirle in modo più approfondito.

Per iscriversi, basta consultare il calendario degli allenamenti pubblicato sul sito di Al Rocol: le sedute sono di solito nel weekend, ma su richiesta è possibile organizzarle anche nei giorni feriali.