Cinque piccole calciatrici accanto a professioniste della Nazionale per un allenamento molto speciale

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Giu 2019 alle ore 7:05am

Un video per raccontare l’indimenticabile esperienza di 5 piccole calciatrici, Sara, Sofia, Tèa, Lisa P. e Lisa G che realizzeranno un sogno a Coverciano. Un allenamento molto speciale accanto alla Nazionale italiana di Calcio femminile. A guidarle e incoraggiarle a superare i propri limiti le campionesse della Nazionale: Sara Gama (Capitano e difensore), Lisa Alborghetti (centrocampista), Cristiana Girelli (attaccante), Laura Fusetti (difensore) e Stefania Tarenzi (attaccante), da sempre loro idoli e modelli di ruolo, che le ispirano a perseguire il sogno di diventare giocatrici professioniste.

L’iniziativa fa parte del progetto che vede Barbie al fianco della FIGC, e che oltre a voler celebrare il grande traguardo del ritorno della Nazionale femminile ai Mondiali dopo 20 anni di assenza – il 7 giugno 2019 la prima partita dei Campionati, il 10 giugno in campo l’Italia – nasce anche dal desiderio di puntare sempre di più i riflettori su uno sport ancora oggetto di stereotipi sociali che lo identificano come prettamente maschile. Per contribuire ad abbattere preconcetti fuori dal tempo, Barbie ha sempre mostrato alle bambine di poter essere tutto ciò che desiderano, dando loro la possibilità, attraverso il gioco, di ricoprire ruoli differenti e intraprendere carriere di ogni genere – più di 200 – incoraggiando l’immaginazione, l’espressione e la scoperta di se stesse. Dare valore al potenziale illimitato delle bambine, affinchè siano consapevoli di poter raggiungere qualunque traguardo desiderino per il loro futuro abbattendo qualsiasi barriera e sfidando gli sterotipi.

A guidare le Azzurre nell’avventura di Francia 2019 sarà Milena Bertolini, l’unica commissaria tecnico di questa edizione dei Mondiali, che si esprime così sull’impegno di questa partnership.