giugno 10th, 2019

Francesco De Gregori: al via domani dalle Terme di Caracalla di Roma “De Gregori & Orchestra – Greatest Hits Live”, il 20 settembre all’Arena di Verona!

Pubblicato il 10 Giu 2019 alle 11:06am

Al via da domani, martedì 11 giugno, dalla splendida cornice delle TERME DI CARACALLA di Roma “DE GREGORI & ORCHESTRA – GREATEST HITS LIVE”, il tour estivo di FRANCESCO DE GREGORI nei luoghi storici e artistici più belli d’Italia, sulla scia del grande successo ottenuto con “OFF THE RECORD”, i 20 concerti tenuti dal 28 febbraio al 27 marzo al Teatro Garbatella di Roma di fronte a 230 persone a data (con una scaletta diversa ogni sera e molti ospiti a sorpresa). (altro…)

Vietato lasciare il cane sul balcone: multa da 500 euro

Pubblicato il 10 Giu 2019 alle 10:52am

Lasciare il cane per ore sul balcone di casa può significare di rischiare di pagare una bella multa che può arrivare anche a 500 euro. Verona è pronta a scendere in campo per la salvaguardia dei migliori amici dell’uomo, con tanto di vigili specializzati a fare rispettare la norma. (altro…)

Curcuma: salgono a 19 i casi di epatite colestatica

Pubblicato il 10 Giu 2019 alle 7:55am

Sono saliti a 19 i casi, accertati dal Ministero della Salute, di epatite colestatica acuta riconducibili ai vari prodotti a base di curcumina. Ogni giorno aumenta anche il numero degli integratori segnalati dall’Istituto Superiore di Sanità o ritirati dal Ministero che, ad oggi, sono già 22.

Cartijoint Forte 20 Compresse a base di gucosammina cloridrato, condroitin solfato, Bio-Cucumin BCM, lotto numero 24/18, prodotto da Fida Farmaceutici Spa, è l’ultimo prodotto richiamato dal Ministero della Salute. Il prodotto era già nella lista degli integratori segnalati dall’Istituto Superiore di Sanità, sul quale si stanno facendo accertamenti, ma l’azienda ha predisposto il ritiro in via precauzionale, invitando i consumatori a sospenderne momentaneamente l’assunzione.

Il Ministero della Salute sta predisponendo verifiche e lavorando per studiare la situazione al fine di riuscire ad individuare da dove abbia avuto inizio la contaminazione di epatite colestatica acuta che, ricordiamo, non è infettiva, né contagiosa.

Internet può modificare il cervello rendendoci più distratti

Pubblicato il 10 Giu 2019 alle 6:50am

Nell’era di internet abbiamo tutti un po’ di difficoltà a concentrarci. In quanto distratti da una serie di notifiche, di messaggi e curiosità che ci arrivano. Sembra infatti, un po’ un cliché, ma un conto sono le chiacchiere da bar, un conto sono le evidenze scientifiche. A tal proposito è stato appena pubblicato su World Psychiatry uno studio che fa il punto della situazione e ci fa molto riflettere sull’argomento. A realizzarlo è un team internazionale che coinvolge diversi istituti di ricerca (Western Sydney University, Harvard University, Kings College, Oxford University e University of Manchester).

Gli autori hanno messo insieme i risultati di diverse ricerche nell’ambito della psicologia, psichiatria e neuroimaging. E in effetti è emerso che la letteratura scientifica pare suggerire che internet possa essere la causa di alterazioni acute e prolungate in specifiche aree cognitive. Ciò influenzerebbe la nostra attenzione, i nostri processi legati alla memoria e le interazioni sociali. L’articolo fa una serie di valutazioni, come ad esempio quelli che sono gli effetti neuroplastici dell’esposizione ad internet. Perché ci sono, e non è una cosa da poco.

“I risultati chiave di questo report sono che gli alti livelli di utilizzo di internet potrebbero in effetti avere un impatto su molte funzioni del cervello”, spiega Joseph Firth, autore principale dello studio. Aggiungendo anche che “Per esempio, il flusso illimitato di richieste e notifiche da internet ci incoraggia a mantenere costantemente un’attenzione divisa. A sua volta può ridurre la nostra capacità di mantenere la concentrazione su un singolo compito”.

“La premessa è che la nostra interazione con l’ambiente esterno è in grado di esercitare un effetto sulla struttura e la funzione del nostro cervello (neuroplasticità). E quindi sulle nostre capacità e il nostro comportamento. Che dal cervello dipendono”, spiega a Wired Giovanna Zoccoli, professoressa di fisiologia al dipartimento di scienze biomediche e neuromotorie dell’Università di Bologna.

Infezioni sessuali: un milione di nuovi casi al giorno, Oms lancia allarme

Pubblicato il 10 Giu 2019 alle 6:18am

Ogni giorno si registrano oltre un milione di nuovi casi di infezioni sessualmente trasmissibili (Ist) curabili tra persone di età compresa tra 15 e 49 anni. Questi i recenti dati diffusi dall’Organizzazione mondiale della sanità. Ciò equivarrebbe dunque a oltre 376 milioni di nuovi casi l’anno, soprattutto relativi a quattro infezioni particolari che colpiscono soprattutto le donne: clamidia, gonorrea, tricomoniasi e sifilide. «Stiamo assistendo a una mancanza di progressi nel fermare la diffusione delle infezioni trasmesse sessualmente in tutto il mondo», afferma Peter Salama, direttore esecutivo di Universal Health Coverage e Life-Course all’Oms. (altro…)

Chernobyl: dal 10 giugno a nuova serie tv in esclusiva su Sky Atlantic

Pubblicato il 10 Giu 2019 alle 6:00am

Da oggi, lunedì 10 giugno, al via su Sky Atlantic “Chernobyl”, la serie tv incentrata sulla tragedia del 26 aprile 1986 alla centrale nucleare ucraina. (altro…)