Allerta Ebola a Roma: controlli serrati all’aeroporto di Fiumicino per chi arriva da Repubblica Democratica del Congo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Lug 2019 alle ore 7:07am

Scattati controlli serrati all’aeroporto di Fiumicino per chi arriva dalla Repubblica Democratica del Congo per allerta Ebola. A Roma è scattata la procedura d’intervento, per controllare lo stato di salute e le condizioni fisiche dei passeggeri operatori di Ong e organizzazioni governative. Tale provvedimento è partito dopo che l’Organizzazione mondiale della sanità ha classificato l’epidemia, che ha mietuto ad oggi oltre 1700 vittime, come ‘emergenza di salute pubblica internazionale di livello 3′.

Nel frattempo il ministero della Salute, attraverso il dirigente medico dell’U.T. di Roma Fiumicino, ha chiesto alla direzione aeroportuale del Lazio di convocare una riunione all’Enac con Enav, Enti di Stato, Adr Alitalia, Aviapartner Aviation Services, Aoc, Comitato Utenti e Ibar, per fare il punto sulla situazione.

Il personale in servizio allo scalo di Fiumicino sarà messo al corrente delle istruzioni da seguire in caso dovesse trovare passeggeri che si rivelassero a rischio di contrarre il virus dell’Ebola.