agosto 15th, 2019

Omega 3, alleati del cuore

Pubblicato il 15 Ago 2019 alle 7:21am

Gli Omega-3 sono acidi grassi insaturi contenuti in alte quantità nel pesce, associati ad effetti benefici sulla nostra salute, e in particolar modo su quella del cuore e malattie cardio-vascolari.

Nonostante ciò, studi scientifici recenti rivelano che uno dei due principali omega-3, EPA, è in grado di aumentare la stabilità della placca aterosclerotica e di conseguenza di ridurre anche la frequenza di eventi ischemici.

Nonostante i vantaggi rilevati sulla salute si iniziano a capire, in che modo gli omega-3 esercitino i loro effetti benefici.

Il gruppo di esperti guidati dal Professore Claudio Mauro, presso l’istituto di Inflammation and Ageing del College of Medical and Dental Sciences della University of Birmingham, è una delle top università della Gran Bretagna, che ha speso gli ultimi anni a studiare gli effetti degli omega-3 sul sistema immunitario, con l’ipotesi che questo sia una delle chiavi per spiegare gli effetti benefici degli omega-3 contro le malattie cardiovascolari.

Il sistema immunitario ci protegge da virus, batteri e parassiti, con un ruolo fondamentale nella riparazione e delle ferite. Purtroppo, però, la sua attivazione deve essere strettamente regolata per evitare effetti negativi, come ad esempio infiammazione cronica e allergie.

L’obesità, definita come body mass index (BMI) superiore a 25, è associata con un’attivazione cronica del sistema immunitario che a lungo andare può contribuire allo sviluppo di malattie cardiovascolari, autoimmunitarie e cancro. Per questo motivo, ristabilire una risposta normale del sistema immunitario può avere effetti benefici sulla salute in generale e sul sistema cardiovascolare.

Lo studio pubblicato sulla rivista scientifica Cardiovascular Research dal gruppo del Prof. Mauro, in collaborazione con la Prof. Anna Nicolaou della University of Manchester, riporta gli effetti di una dieta ricca di omega-3 su una popolazione cellulare particolare del nostro sistema immunitario, i linfociti T, che sono responsabili di coordinare l’intera risposta immunitaria corporea.

Gli omega-3 riducono l’accumulo di linfociti di tipo infiammatorio nei tessuti adiposi del corpo, favorendo così un riequilibrio della risposta immunitaria verso un tipo protettivo. Lo studio identifica meccanismi molecolari di questi effetti degli omega-3 e supporta gli studi clinici sugli effetti benefici di questa classe di acidi grassi.

Musei Civici, in arrivo Card del fiorentino con 10 euro con ingressi illimitati

Pubblicato il 15 Ago 2019 alle 6:47am

Accesso privilegiato ai musei civici per tutti i fiorentini, residenti a Firenze o nell’area della Città metropolitana: nasce infatti la Card del fiorentino, un Pass nominativo che al costo di soli 10 euro consente per un anno intero ingressi illimitati e tre visite guidate negli spazi museali e culturali della città di Firenze.

La novità, contenuta in una delibera approvata nella seduta della giunta su proposta dell’assessore alla cultura Tommaso Sacchi, che vuole da un lato avvicinare ancora di più i fiorentini al loro grande patrimonio artistico e culturale, e dall’altro contribuire alla conoscenza della straordinaria offerta culturale dei musei civici, che conservano al loro interno numerose opere storiche e contemporanee, artistiche e scientifiche.

Oms, rivela: “Triplicati i casi di morbillo in tutto il mondo”

Pubblicato il 15 Ago 2019 alle 6:42am

“Il numero dei casi di morbillo quest’anno si è triplicato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno”, lo rivela l’Oms. “Sono milioni le persone a livello globale a rischio – sottolinea ancora l’Oms – Nei primi sei mesi del 2019, i casi segnalati sono i più alti in assoluto dal 2006, con focolai che mettono a dura prova i sistemi sanitari e provocano gravi malattie, disabilità e decessi in molte parti del mondo. Finora nel 2019, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il numero di casi segnalati è triplicato”.

Secondo le ultime raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale di sanità, “tutti i soggetti sopra i 6 mesi di vita devono essere protetti dal morbillo prima di recarsi in un’area in cui circola il virus”. Chiunque non sia sicuro del proprio stato di vaccinazione “dovrebbe consultare il proprio medico. I viaggiatori – conclude l’Oms – devono essere vaccinati almeno 15 giorni prima della partenza”.

Ebola, identificati due trattamenti sperimentali che la combattono, funzionano al 90%

Pubblicato il 15 Ago 2019 alle 6:05am

Si tratterebbe di due trattamenti sperimentali contro l’Ebola che hanno funzionato su circa il 90% dei pazienti su cui sono state usate, nell’ambito di uno studio su quattro, possibili nuove terapie contro la temibile malattia. (altro…)