Francesco Montaperto, imprenditore e testimonial di abbigliamento, impegnato nel sociale con eventi benefici su Monza e Brianza

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 Ago 2019 alle ore 2:39pm

Francesco Montaperto – imprenditore italiano

Francesco Montaperto, imprenditore Napoletano trasferitosi in Brianza nel 2001, ha trascorso la sua attività lavorativa nel settore assicurativo/finanziario fino a divenire punto di riferimento prima in Brianza e poi in Italia intera.
Le Sue doti manageriali sono state affinate dall’esperienza assicurativa maturata come Manager presso la Generali Assicurazioni S.p.a, per poi ritagliarsi il giusto spazio nel settore, fino a divenire uno dei punti cardine di un’importante società di brokeraggio assicurativo la Vitanuova S.r.l (da settembre S.p.a), con sedi in Brianza e in tutto il territorio nazionale.
Vitanuova S.r.l. è una società di Brokeraggio Assicurativa, ramo vita e ramo danni, specializzata nella consulenze alle imprese e ai privati. Attualmente collabora con oltre 20 compagnie assicurative nazionali ed internazionali. E’ partner di Net Insurance, la nuova compagnia Sponsor degli arbitri di calcio. Società in espansione che sarà presente, anche con l’apertura di un nuovo ufficio di direzione nella città di Monza.
Inoltre la Montapertogroup, dell’imprenditore campano, da egli stesso creata, che si occupa di consulenza finanziaria al fine ottimizzare i rapporti con le banche ed aiutare le imprese ad accedere a finanziamenti regionali, europei ed al medio credito centrale (MCC), gode anche della collaborazione della società Novaria S.p.A. del Dott. Fausto Giustetto, importante realtà del territorio lombardo.

Montaperto Francesco, è riuscito ad arrivare dove è arrivato, grazie al supporto di validi collaboratori, come i fidati, Paolo Giovannini e Andrea Cremaschi. Due persone veramente molto speciali che lo seguono in ogni sua iniziativa prima lavorativa e poi anche benefica.

Imprenditore dal cuore d’oro, Montaperto ha dimostrato sin da ragazzo di possedere doti innate, di essere un leader nato, primeggiando in tutto ciò che faceva e lo affascinava.
E’ stato infatti, anche un ottimo calciatore in diverse categorie, oggi, ancora impegnato nel calcio per scopi umanitari, con una sua squadra, da lui stesso creata e di cui è anche Capitano. Lo vediamo nelle immagini qui in basso.

Imprenditore Francesco Montaperto con la sua azienda per eventi benefici

Francesco Montaperto e la sua squadra Vitanuova

Carismatico, trascinatore, ottimo motivatore, Testimonial della Floriana S.p.a, ubicata nell’Interporto Campano, importante realtà tessile campana, produttrice di camice da uomo, titolare dei marchi come Portofiori e Montesanto.
E ancora, Vice-Presidente di un’associazione di imprese del territorio monzese la cui presentazione avverrà nel prossimo mese di settembre e Direttore Commerciale presso l’ Associazione Medici di Brianza e Milano O.n.l.u.s, importante realtà no profit della provincia di Monza Brianza, il cui avvicinamento al volontariato e al sociale è avvenuto proprio grazie alle sue doti brillanti caratteriali e imprenditoriali.

Francesco Montaperto con la squadra di Medicuore – Associazione Medici Brianza e Milano Onlus

Fondata nel 1998 dal Dott. Alberto Penati, dermatologo di Monza, di cui è presidente anche oggi, l’Associazione Sportiva Medici della Brianza si è costituita prima come Onlus e poi, nel marzo 2000 come Associazione Medici Brianza e Milano Onlus, facendo parte dell’Associazione Italiana Medici Sport O.n.l.u.s., ufficialmente riconosciuta come la Nazionale Medici, veicolo di amplificazione della capacità di apportare importanti interventi benefici in tutta Italia e anche all’estero. Tra le principali opere benefiche già realizzate, ci sono anche la Casa di Luca , un Progetto Idrico AMREF che ha come fine quello di offrire un ambiente sereno e protetto alla donna, nel momento delicato della nascita di un figlio o nei mesi di accudimento per le madri che presentano carenze di risorse personali e famigliari, per la nascita e la prima cura in ambiente naturale; un Reparto di Patologia Neonatale presso l’Ospedale San Gerardo di Monza; una Fondazione Pediatrica Kimbondo (Rep. Dem. Congo) per il miglioramento dell’assistenza ospedaliera per i bambini orfani o abbandonati congolesi; e altre opere e progetti importanti realizzati in 21 anni di attività benefica per un totale di circa 1.000.000 di euro.

Sì, perché, in tale Associazione Medici Brianza e Milano Onlus, operano circa 50 medici di base, specialisti e ospedalieri, sulle provincie di Monza e Brianza e di Milano. Progettano, promuovono e realizzano eventi di intrattenimento di natura sportiva, culturale e sociale, esclusivamente a scopo benefico, la cui attività è orientata, primariamente, verso il conseguimento di progetti di aiuto a bambini in difficoltà. In quanto affetti da diverse patologie, come deficit psico-fisici, neoplasie infantili, patologie neonatali; o abusi o perché vivono in realtà disagiate, sia sul territorio nazionale che estero.
Impegno principale, quello di migliorare le qualità di vita di queste persone, grazie anche ad un programma nato dall’impegno ed entusiasmo degli associati, che hanno riassunto la loro azione e quella dell’Associazione di cui fanno parte in un motto principale, che recita, che “Nel sorriso di un bambino vive la speranza del mondo ed il sorriso dei nostri bambini è il segreto dell’entusiasmo che ci anima. Basta poco per migliorare la qualità della loro vita… e della nostra!”.
Su tali necessità, nascono appunto collaborazioni e realizzazioni a favore di enti assistenziali di tipo umanitario (come quelli volti all’assistenza di malati terminali) impegnati fattivamente nel sociale: I.C.E.I. (Istituto di Cooperazione Economica Internazionale, dal 2003 per lo sviluppo economico in Sud America, Africa e Asia), AMREF Italia, “Fundacion PUPI”, “Fundacion Colombia te quiere vèr”, Azienda Ospedaliera S. Gerardo dei Tintori di Monza, APAE e CRIFF (Brasile).

Montaperto è riuscito a portare avanti dinamica e innovazione, realizzare 2 eventi di successo solo negli ultimi 3 mesi. L’entusiasmo con il quale organizza questi eventi benefici, e coinvolge persone intorno a sé, fa sì che tutto possa sembrare più semplice e facile da realizzare!.
Ad oggi ha infatti organizzato altri eventi benefici in programma nei prossimi mesi a partire dal mese di settembre e a seguire. Ed altri in programma le cui date sono ancora da fissare e calendarizzare.
Tra questi, un canto Gospel, rito solito delle feste natalizie, per il quale è prevista una grande partecipazione di pubblico.

I prossimi eventi benefici organizzati e confermati ad oggi:

– 16/09/2019 – Monza Stadio Sada – quadrangolare di calcio benefico con la partecipazione di: Agenzia delle entrate Monza, Associazione Medici Brianza e Milano , Banca Fideuram, Vitanuova Previdenza & Protezione. Con le cifre raccolte verrà realizzata la trattoria Medicuore. Una cucina realizzata presso la nuova scuola di Olgurmaek (Kenia) ai confini con il Tanzania (a circa 30 km dall’altra scuola di Esukuta dove è stata già realizzata una classe e dove nella scuola sono già presenti, 4 classi, che sono già state realizzate, e che contengono con una certa assiduità di frequenza, circa 220 bambini, tra elementari e medie.
Il cibo viene cucinato sotto gli alberi, con fuoco e un pentolone, con vari rischi per salute di natura igienico-sanitaria. Ecco allora la necessità, della costruzione di una cucina idonea ai loro fabbisogni ed esigenze giornaliere, al costo di euro 10 mila (di cui già sono stati versati euro 4.000, provenienti da ricavi degli ultimi eventi già realizzati) con su di una parete la scritta, “TRATTORIA MEDICUORE“.
Per i biglietti dell’evento benefico, al costo simbolico di € 1, si può contattare il n° 3471680220, o la pagina Facebook dell’Associazione Medici Brianza e Milano.

– 01/10/2019 – Nuovo Teatro Arcore (Mb) I Legnanesi che realizzerà due progetti benefici: San Gerardo reparto Neonatologia, pozzi d’

acqua in Kenya per il completamento

Per acquistare i biglietti è possibile farlo attraverso la pagina Facebook dell’evento o al n°3471680220.

– 25/11/2019 – Monza Stadio Sadaquadrangolare di calcio benefico con la partecipazione di: Nazionale Italiana Sicurezza sul Lavoro, Associazione Medici Brianza e Milano, Ospedale San Gerardo, Vecchie Glorie F.C. Internazionale che completerà pozzi d’acqua nella provincia specificata in precedenza.
Per l’acquisto dei biglietti per questo evento a scopo benefico, consultare la pagina Facebook Associazione Medici Brianza e Milano o il n° 3471680220.
L’evento è stato fortemente voluto da due Medici del San Gerardo di Monza, il Prof. Invernizzi e il Dott. Carbone e da Roberto Sabatino, amico di Radio “Sport in condotta”, telecronista del Monza Calcio.

Appassionato di politica Francesco Montaperto ha grandi doti in comunicazione. Coltiva diversi hobbies, tra modellismo, lettura, fotografia, fonte per lui di grande ispirazione.
Noi lo abbiamo intervistato, e gli abbiamo chiesto:

Come è nata questa passione per il solidale?
Il mondo va sempre più nella direzione dell’egoismo. Ognuno pensa di più a stesso. E per tal motivo, sono stato spinto ad andare in direzione opposta. Mettendo a disposizione il proprio essere ci si può elevare come persona. La nobiltà d’animo rende speciali. Aiutare le persone meno fortunate ti eleva culturalmente!.“.

E come è nata la volontà di essere un donatore A.v.i.s?
Essere donatore Avis è una missione.
Donare il sangue è un gesto che dovremmo far tutti, naturalmente, solo chi può veramente, in quanto idoneo a farlo.
Non bisogna pensare, se farlo o meno, sarebbe giusto farlo come gesto istintivo. Sapere che quei 450 ml di sangue possono salvare o migliorare la vita di qualcuno ti fa stare meglio, ti fa sentire all’olimpo! Inoltre è anche un modo per tenere controllato il proprio stato di salute
“.

Prossimi eventi benefici e progetti che vorrebbe realizzare.
Di eventi benefici da realizzare ce ne sono di svariati. A settembre cercherò, con un’ evento, di aiutare un asilo di Usmate Velate a comprare un’attrezzatura molto importante per permettere ai bimbi di imparare cose nuove. Mi piacerebbe tanto, riuscire ad organizzare un evento per le vittime di Genova del ponte Morandi.
Il progetto è già pronto, bisogna solo trovare gli sponsor e i permessi, ma sono certo che ce la faremo! Non demordo!
“.

Qualche collaborazione particolare che le piacerebbe realizzare?
Non chiedo collaborazioni in particolare, anche se tutte possono risultare interessanti, poiché lo scopo finale, è quello di far conoscere i nostri progetti in maniera tale da poterli realizzare e rendere felici i bambini che sono e saranno sempre al centro dei nostri progetti ed eventi benefici. Un’altra cosa importante… contattiamo tanti personaggi famosi, ma solo pochi ci dicono sì. Quel che mi rattrista è il fatto che in tanti avvicinano la loro immagine alla beneficenza ma quando poi, si tratta nel concreto di dover fare qualcosa, si tirano indietro. Vengono contattati e chiedano soldi. Da noi non avranno mai nessuna ricompensa! La “Beneficenza” è tutta altra cosa! .

“Colgo infine, l’occasione, per ringraziare il comune di Monza, nella persona del Sindaco Dario Allevi e dell’assessore allo sport Arbizzoni, sempre vicini e disponibili ad eventi di natura benefica”.

Da Sx Andrea Arbizzoni – Assessore allo sport del comune di Monza
Dario Allevi – Sindaco comune di Monza
Dott. Alberto Penati – Medico – Presidente Ass Medici di Brianza a Milano.
L’ Artista/ambasciatore Unicef