agosto 21st, 2019

Danni da social, da insonnia a stress soprattutto nelle ragazze

Pubblicato il 21 Ago 2019 alle 8:31am

Non solo depressione ma anche altri sintomi sarebbero stati rilevati per un uso eccessivo dei social. Da cattiva salute mentale, ad ansia, passando per stress cronico, mancanza di autostima e poco sport: sarebbero questi alcuni dei deleteri effetti causati soprattutto nelle ragazze adolescenti dall’uso frequente dei social media.

La ricerca condotta tramite interviste dirette a circa 10.000 teen-ager tra i 13 ed i 16 anni, rivela infatti che connettersi con frequenza sui Social, come Facebook, Instagram, WhatsApp, Twitter e Snapchat – dalle tre volte al giorno in su, e’ associato ad una peggior stato di salute mentale e fisica. Un 60% dell’impatto psicologico che deriverebbe dalla loro più elevata esposizione al cyber-bullismo e dalla mancanza di attivita’ piu’ sane come ad esempio attività fisica e poco sonno.

Questi fattori psicologici negativi derivati dall’uso dei social sono risultati influire solo del 12% dei ragazzi maschi interpellati. Lo studio e’ stato pubblicato da “The Lancet Child & Adolescent Health” ed e’ stato realizzato dal “UCL Great Ormond Street Institute of Child Health” di Londra.

Aids, Winnie Byanyima alla guida del programma delle Nazioni Unite. Per la prima volta una donna

Pubblicato il 21 Ago 2019 alle 8:00am

Sarà, per la prima volta una donna, alla guida del programma delle Nazioni Unite per la lotta contro l’Aids (Unaids): si tratta dell’ugandese Winnie Byanyima, che succede a Michel Sidibé dopo l’interim della svedese Anna Gunilla Carlsson. Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres ha voluto la nomina di Byanyima “in un momento cruciale per la lotta all’Aids”, per la sua lunga esperienza sul campo. “La fine dell’Aids come minaccia per la salute pubblica entro il 2030 è un obiettivo che è alla portata del mondo, ma non sottovaluto la portata della sfida” ha dichiarato Byanyima subito dopo la nomina.

Con una formazione di ingegnere aeronautico e una lunga esperienza in campo politico e diplomatico, Byanyima è stata direttrice esecutiva dell’organizzazione non governativa Oxfam dal 2013 e prima aveva operato per sette anni nel Dipartimento Onu per l’uguaglianza dei sessi. A 30 anni era stata eletta all’Assemblea parlamentare ugandese. Si è poi occupata in seno all’Unione africana delle questioni contrattuali delle donne in Africa. Ha un master in ingegneria meccanica in materia di risparmio energetico e ambiente presso il Cranfield Institute of Technology nel Regno Unito e una laurea in ingegneria aeronautica conseguita a Manchester.

Dieta lipofidica, in cosa consiste

Pubblicato il 21 Ago 2019 alle 7:25am

La dieta lipofidica è un regime alimentare che permette di dimagrire, in quanto molto restrittivo che, almeno secondo coloro che la supportano e propongono, consente di perdere fino a 30 kg. Lo schema alimentare deve essere seguito per un lungo periodo e si basa essenzialmente su 3 principi fondamentali: (altro…)

The Place, e la Casa della Salute

Pubblicato il 21 Ago 2019 alle 6:48am

A fianco del The Place, dove sono presenti i marchi Ermenegildo Zegna e Agnona, alle porte di Biella, verrà aperto, il prossimo autunno, il Poliambulatorio Specialistico Diagnostico gestito dal Gruppo Casa della Salute, rete di poliambulatori specialistici privati già presente in Liguria (Genova, Busalla, Albenga) e in Piemonte (Alessandria). (altro…)