Pesche, elisir di bellezza per una pelle più bella e luminosa

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 26 Ago 2019 alle ore 8:04am


Le pesche sono un frutto che agisce positivamente sulla nostra digestione: merito delle fibre in esso contenute (una pesca media garantisce quasi il 10% del fabbisogno giornaliero) che non solo evitano la stitichezza e proteggono l’apparato digerente, ma aiutano anche a tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Non bastasse, le pesche contengono prebiotici, indispensabili per i batteri benefici dell’intestino.

La vitamina C (oltre il 15% del fabbisogno quotidiano) è indispensabile per la formazione e funzionalità di molte cellule immunitarie, e di vitamina A (il 10% della quota giornaliera raccomandata), che aiuta a formare le mucose del tratto respiratorio che creano una barriera protettiva per tenere lontani i germi dal flusso sanguigno, uniti alle proprietà antimicrobiche naturali delle pesche, fanno di questo frutto un potente alleato per aiutare il sistema immunitario.

Poiché le pesche contengono 85% di acqua, che le rende particolarmente idratanti, sono un vero e proprio elisir di bellezza e giovinezza.
Ricche di antiossidanti naturali (dall comprovate proprietà anti-infiammatorie), come beta carotene (un precursore della vitamina A che protegge la pelle dai danni del sole e le regala luminosità) e di vitamina C (che favorisce la produzione di collagene, migliora l’elasticità della pelle e ne impedisce i cedimenti).