Meghan Markle lancia la sua prima capsule collection per aiutare donne in difficoltà in cerca di lavoro

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 Set 2019 alle ore 6:05am

Meghan Markle, dopo aver pressato il consorte a separarsi dall’associazione fondata con il fratello William e la cognata Kate, ha preso in mano la situazione decidendo di fare qualcosa per il sociale, e mantenersi occupata da quando ha lasciato in America, la sua attività di attrice.

La duchessa di Sussex ha così deciso di diventare stilista, come la sua amica Jessica Mulroney, ma senza scopo di lucro.

La moglie di Harry ha infatti presentato la sua capsule collection, condividendo sul suo profilo Instagram alcuni scatti e capi da lei stessa disegnati. Meghan ha lavorato a stretto contatto con la Smart Works Charity che si occupa di aiutare le persone in difficoltà, in cerca di un’occupazione.

I cinque modelli lanciati da Meghan sono pensati per far parte del guardaroba di donne che devono presentarsi a un colloquio di lavoro, facendole apparire più curate, tranquille, professionali e sicure di sé stesse.
Pubblicando le foto, la moglie di Harry ha spiegato lo scopo della sua iniziativa, attività benefica, con queste parole: “Da quando mi sono trasferita nel Regno Unito, è stato estremamente importante me incontrare le comunità e le organizzazioni locali e cercare di fare di tutto per aiutarle. Solo un anno fa abbiamo lanciato il libro di cucina “Insieme” con le donne della cucina Hubb a Grenfell. Oggi, un anno dopo, sono entusiasta di celebrare il lancio di un’altra iniziativa di donne che sostengono le donne e di comunità che lavorano insieme per il bene comune”.

La collezione comprende giacca, pantaloni, vestito, camicia, borsa, è sarà in vendita solo per due settimane. Per ogni capo venduto, uno sarà donato alla Smart Works che si occuperà di aiutare le donne in difficoltà. Tra i modelli acquistabili c’è un abito a 19,50 sterline, borsa e giacca a meno di 200 sterline.

Nelle foto, realizzate da Jenny Zarins, la duchessa di Sussex è ritratta con una maxi camicia semplicissima a righe di With Nothing Underneath, jeans skinny e décolletée. Si intrattiene con le modelle, sistema gli abiti, abbraccia le donne che lavorano sul set, contravvenendo alle regole di Corte.