Ema mette in allarme su gel per la pelle contenente ingenolo mebutato, in quanto causa del rischio cancro

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 26 Set 2019 alle ore 7:15am

L’Agenzia Europea dei Medicinali (Ema) mette in allarme su un gel per il trattamento di una malattia della pelle, in quanto detto farmaco è sospettato di aumentare i casi di cancro.

L’agenzia ha annunciato la revisione dei dati sul tumore della pelle in pazienti che utilizzano ingenolo mebutato (Picato), un gel per il trattamento della cheratosi attinica, lesione della pelle causata da un’eccessiva esposizione solare. Lo si apprende dal Portale dell’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa).

La revisione, si legge nella nota, «è stata avviata sulla base di dati provenienti da diversi studi che mostrano un numero più elevato di casi di cancro della pelle, compresi casi di carcinoma a cellule squamose, in pazienti che utilizzano questo gel».