ottobre 3rd, 2019

Ipertensione: dal Perù un “insaporitore” salutare con sodio e potassio

Pubblicato il 03 Ott 2019 alle 7:29am

C’è un nesso che lega l’aumento della sapidità dei cibi che consumiamo al rischio di vedere aumentare i valori della pressione sanguigna. A confermarlo uno studio condotto in Perù, presentato nel in occasione dell’ultimo congresso mondiale di cardiologia, appena conclusosi a Parigi. (altro…)

Forza muscolare collegata alla salute del cervello, lo dice uno studio

Pubblicato il 03 Ott 2019 alle 6:56am

La forza con cui non afferriamo gli oggetti, facciamo sport, potrebbe essere collegata alla salute del cervello. A dirlo un gruppo di ricerca della North Dakota State University, negli Stati Uniti, pubblicato sul Journal of Alzheimer’s Disease, che conferma il legame che esisterebbe tra salute del corpo e della mente a dimostrazione come misurare la forza della presa possa aiutare a individuare i deficit di memoria e apprendimento collegati all’avanzare dell’età.

I ricercatori della North Dakota State University, hanno esaminato, infatti, 13.828 partecipanti con almeno 50 anni, seguendoli per 8 anni per valutare capacità cognitiva attraverso test tradizionali basati su valutazione attenzione, memoria, linguaggio, orientamento. Dai risultati è emerso poi che man mano che si riduceva la forza di impugnatura aumentava la probabilità di declino cognitivo e soprattutto di declino cognitivo grave.

Questi risultati, dicono i ricercatori, confermano che “rimanere fisicamente attivi influisce sulla salute cognitiva” e che potenziare la muscolatura potrebbe avere effetti sul cervello”, ha spiegato la principale autrice dello studio, la gerontologa Sheria Robinson-Lane. Inoltre, dimostrano anche che “interventi mirati a prevenire o ritardare il declino cognitivo dovrebbero anche prevedere la misurazione della forza dell’impugnatura come strumento di valutazione”.

Focaccia al Rosmarino, come prepararla e accompagnarla

Pubblicato il 03 Ott 2019 alle 6:45am

Ecco a voi una ricetta facile e veloce da preparare, ideale per molti occasioni, soprattutto, antipasti, aperitivi, cene all’aria aperta con amici o gite fuori porta. La focaccia al rosmarino.

Vediamo come prepararla e accompagnarla, soprattutto…

INGREDIENTI per 4 persone:

– 225 g di farina 00 – 225 g di farina Manitoba – 5 g di lievito di birra fresco – 105 g di latte – 215 g di acqua – 10 g di sale – 12 g di zucchero – 40 g di olio extravergine d’oliva – 1 rametto di rosmarino – 17 g di sale grosso

Per accompagnamento:

– 200 g Napoli Galbanetto Galbani – 1 confezione di Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia o salumi a vostra scelta

PREPARAZIONE:

1. Miscelate le due farine, dopodiché munitevi di una grossa terrina, dove come primo passo dovrete sciogliere il lievito di birra con lo zucchero e un po’ d’acqua tiepida. 2. Versate la farina nella terrina, mischiate l’acqua rimanente col latte e impastate il tutto con il liquido ottenuto. Lavorate l’impasto fino a che il liquido verrà ben assorbito. 3. Ad operazione finita infarinate il vostro piano di lavoro, trasferendovi la pasta ottenuta. 4. Proseguite con la sua lavorazione per alcuni minuti. Una volta terminata la lavorazione ritrasferite l’impasto in una terrina, copritelo con un foglio di pellicola trasparente per alimenti e lasciatelo lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppiamento del suo volume. 5. A questo punto, una volta raggiunta la lievitazione ritrasferite la preparazione sulla spianatoia previamente infarinata e procedete a lavorarla ancora pochi minuti. 6. Prendete una teglia bassa, rettangolare e irroratela d’olio extravergine d’oliva con cui andrete a spennellare tutta la superficie tramite l’ausilio di un pennello da cucina. 7. Adagiate dentro la teglia l’impasto lievitato e stendetelo con l’aiuto delle mani. Una volta che la pasta sarà ben distribuita, praticate sulla sua superficie, con l’ausilio delle dita, dei piccoli fossi. 8. Ungete d’olio extravergine d’oliva la focaccia ottenuta e cospargetela di foglie di rosmarino e di sale grosso. Ora coprite nuovamente la focaccia con un foglio di pellicola trasparente. A questo punto la vostra focaccia è pronta per la seconda lievitazione, che dovrà avvenire in forno spento per circa 1 ora. 9. Trascorso tale tempo indicato, eliminate la pellicola trasparente e cucinate la focaccia in forno statico a 180° per 35 minuti circa. Infine, servite la pietanza accompagnata da salumi e formaggi Galbani. 10. Tra i salumi vi consigliamo il Napoli Galbanetto Galbani e tra i formaggi il delizioso Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia. Però potete gustare quello che meglio preferite. Cotto, speck, ecc.

Iss: crescono i malati di scommesse, +10% in 4 anni. Adolescenti supersedentari e bevitori di alcol

Pubblicato il 03 Ott 2019 alle 6:34am

Gli adolescenti italiani sono frequenti ad abbuffate alcoliche e anche di disagio legato al gioco d’azzardo. Il disturbo riguarderebbe oltre ormai il 16% dei ragazzi di oggi.

Questo è quanto è emerso in questi giorni da un rapporto condotto dall’Iss sui ragazzi fra gli 11 e i 15 anni. Il 20-30% degli studenti poi, non fa la prima colazione, solo un terzo dei ragazzi consuma frutta e verdura una volta al giorno e meno del 10% svolge almeno un’ora al giorno di attività fisica o semplice movimento.

Nel 2018, il 43% dei 15enni e il 37% delle 15enni ha fatto ricorso al binge drinking.

Preoccupa anche il gioco d’azzardo e l’uso problematico dei social che crescono nei comportamenti a rischio degli adolescenti italiani: più di 4 su 10 hanno avuto qualche esperienza di gioco d’azzardo, con i ragazzi 15enni che risultano esserne anche più coinvolti degli altri (62%) e rispetto alle coetanee con il 23%. Arriva poi, al 16%, con un aumento del 10% in 4 anni, la quota di chi rischia o che è già definito problematico (con due sintomi del disturbo da gioco d’azzardo come per esempio aver rubato soldi per scommettere).