Vitamina D, in aiuto contro la Sclerosi Multipla

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Ott 2019 alle ore 6:49am

Diversi studi medici dimostrano che la Vitamina D è fondamentale nella prevenzione e cura della sclerosi multipla.

Malattia, di tipo degenerativo e invalidante per il sistema nervoso centrale, che colpisce principalmente i muscoli e le loro funzionalità. Ha ripercussioni sull’equilibrio, sulla vista e sulle funzioni mentali.
Da anni i ricercatori studiano come comprendere e bloccare, nonché prevenire la progressione della malattia. Nuove ricerche e nuovi studi, rivelano l’importanza dell’assunzione della vitamina D, per organismo e per coloro che soffrono di sclerosi multipla.

Un recente studio, condotto dai ricercatori della Harvard School of Public Health (HSPH), coordinato dal prof. Alberto Ascherio, rivela che la vitamina D potrebbe rallentare la progressione e ridurre addirittura la gravità della malattia.

Il team di studiosi è riuscito a evidenziare come i pazienti in una fase iniziale della malattia presentassero bassi livelli di vitamina D. Un fattore che è stato considerato predittivo della gravità ma anche della velocità di progressione della sclerosi multipla. Così, i ricercatori hanno ipotizzato che, nella fase iniziale della malattia, una più consistente assunzione di questa vitamina potesse allontanare i sintomi della patologia.

I pazienti che nella fase iniziale della malattia registravano adeguati livelli di vitamina D nell’organismo, presentavano un tasso inferiore del 57% di nuove lesioni cerebrali, un tasso di recidiva inferiore al 57%, e un incremento annuo inferiore del 25% nel volume delle lesioni rispetto ai partecipanti con bassi livelli di vitamina D.

Inoltre, hanno rilevato gli esperti, anche un’inferiore perdita di volume cerebrale, che è un importante fattore predittivo di disabilità.

Pertanto, i ricercatori suggeriscono un’alimentazione e uno stile di vita adeguato che la integri. Cibi che la contengono, e una giusta esposizione solare. Nonché integratori alimentari a base di vitamina d negli giusti dosaggi consigliati dal medico.