Francesco Guccini lancia il nuovo album con un murale a Bologna in via Paolo Fabbri

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Ott 2019 alle ore 6:57am

Una barca in mezzo al mare con a bordo Manuel Agnelli, Malika Ayane, Samuele Bersani, Brunori Sas, Luca Carboni, Carmen Consoli, Elisa, Francesco Gabbani, Ligabue, Giuliano Sangiorgi, Margherita Vicario, Nina Zilli e, al centro, Francesco Guccini con Mauro Pagani. È questa la straordinaria opera d’arte realizzata dallo street artist Tvboy comparsa ieri mattina, a sorpresa, sotto gli occhi increduli e meravigliati dei passanti nei pressi di via Paolo Fabbri a Bologna, non lontano dalla storica abitazione del cantautore di Pavana che con Mauro Pagani è stato tra i primi ad ammirare il murales.

Tvboy è l’autore della famosissima opera Amor populi, in cui Salvini e Di Maio sono protagonisti di un bacio appassionato, del murale Santa Carola protettrice dei rifugiati così come di American Neo Gothic, che vede un insolito Trump nelle vesti di contadino.

L’opera diventa la copertina di Note di Viaggio – capitolo 1 dell’album in uscita il 15 novembre prossimo: venite avanti…, la prima parte dell’attesissima raccolta delle più belle e indimenticabili canzoni di Guccini, prodotta e arrangiata da Mauro Pagani e interpretate dalle grandi voci della musica italiana, per BMG, già disponibile in pre-order.

Un messaggio forte, il naturale prosieguo di quanto da sempre ha contraddistinto ogni sua produzione. L’idea è amplificata dall’affascinante estro artistico di Tvboy, che con le sue coloratissime opere dallo stile irriverente e provocatorio è solito sottolineare le contraddizioni del mondo politico e non solo. L’illustrazione, dall’impatto clamoroso, lancia infatti un messaggio molto potente che ragiona su un tema di stretta attualità. Non è casuale che il murales sorga proprio accanto a un’associazione di via Libia che sostiene il valore della differenza e propone progetti aperti di accoglienza e solidarietà.

Note di Viaggio – capitolo 1: venite avanti… è l’evento discografico del 2019, non solo per il numero di artisti che entusiasti hanno aderito al progetto, ma anche e soprattutto per il fascino delle canzoni e per ciò che rappresentano per la musica italiana. Un progetto straordinario, che non vuole essere celebrativo, ma guarda al futuro attraverso le canzoni del Maestro di Pavana. Interamente realizzato nello storico studio Officine Meccaniche di Milano, è il primo capitolo di un progetto che si completerà nel 2020, e sarà disponibile nelle versioni CD Standard, CD Limited Edition numerata, Vinile, Vinile Limited Edition numerata, in streaming e digital download.