Alzheimer, arriva un nuovo farmaco

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 31 Ott 2019 alle ore 6:12am

Un’ottima scoperta per sconfiggere l’Alzheimer, Arriva infatti il primo farmaco, in grado di arrestare il declino della patologia.

“Siamo fiduciosi nella prospettiva di offrire ai pazienti la prima terapia che riduce il declino clinico dell’Alzheimer” ha annunciato Michel Vounatsos, amministratore delegato di Biogen. L’azienda statunitense che chiederà l’autorizzazione per il farmaco sperimentale ‘Aducanumab’. Un anticorpo specifico in grado di agire contro la proteina tossica ‘beta-amiloide’, responsabile della demenza dovuta all’Alzheimer.

Dopo aver riposto tante aspettative sulla molecola, la Biogen aveva chiuso anticipatamente il trial clinico in quanto i risultati raggiunti erano davvero molto deludenti. Dopo una nuova analisi, l’azienda ha scoperto ora che con un dosaggio maggiore l’anticorpo funzionava, riducendo in modo significativo il decorso del declino mentale dovuto all’Alzheimer.

“È interessante notare che l’abbandono iniziale di aducanumab era stato causato da un’analisi inaccurata dei risultati dei test clinici” ha spiegato Michele Vendruscolo, del dipartimento di chimica dell’Università di Cambridge, in un commento all’ANSA. “Ma, considerando meglio i numerosi fattori che hanno contributo a tali risultati, i ricercatori di Biogen sono riusciti a rivelare l’efficacia terapeutica del farmaco sperimentale” ha aggiunto.