Jennifer Aniston afferma di seguire la dieta a digiuno intermittente 16: 8, vediamo in cosa consiste

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Nov 2019 alle ore 7:55am

Jennifer Aniston sembra essere in grande forma fisica. Più radiosa e rilassata che mai!.

In un’intervista rilasciata alla rivista britannica Radio Times durante la promozione del suo nuovo show per Apple TV+ “The Morning Show”, l’attrice americana ha rivelato di essere una fervida seguace del digiuno intermittente, in particolare della versione chiamata dieta 16:8.

«Faccio il digiuno intermittente, quindi niente cibo al mattino. Ho notato una grande differenza nello stare senza cibo solido per 16 ore», ha rivelato a CNBC.

Questo digiuno a intermittenza limita la finestra di tempo a disposizione per mangiare a 8 ore al giorno, mentre si digiuna nelle altre 16, spiega Tanya B. Freirich, nutrizionista di New York.

Altri tipi di diete a digiuno intermittente includono la dieta 5:2, che prevede il digiuno per due giorni non consecutivi ogni settimana e un’alimentazione senza restrizioni negli altri cinque giorni. C’è anche la dieta OMAD (One Meal A Day), o di un pasto al giorno.

Il digiuno intermittente è diventato sempre più popolare ed è facile capire perché. Per i principianti, non esiste un limite di calorie prescritto, il che significa che non ci sono conteggi delle calorie prima di mangiare.

La dieta 16: 8 è buona anche per te?

Alcuni sostenitori della dieta 16: 8 sostengono che aiuti a controllare i livelli di zucchero nel sangue e ad aumentare le funzioni cerebrali, ma ci sono poche prove scientifiche a sostegno di queste tesi. E se non ci si attiene al cibo nutriente durante la finestra di otto ore, qualsiasi effetto positivo viene rapidamente annullato. In altre parole, 16 ore di digiuno non compensano otto ore di riempimento del viso con cibo spazzatura.

Per i migliori risultati, dicono gli esperti del settore, bisogna stare attenti alla scelta della finestra per mangiare. Secondo Freirich, dovrebbe iniziare presto, preferibilmente entro e non oltre le 10, e terminare presto la sera. “Ciò consente all’energia che consumi durante la finestra di mangiare di servire le tue attività durante il giorno, inoltre è in linea con i nostri ritmi circadiani naturali, presumendo che ti svegli dalle 6:00 alle 9:00”, spiega. Se scegli una finestra per mangiare molto più tardi, diciamo dalle 16:00 alle 12:00, potresti effettivamente vedere un aumento di peso, avverte.

Aspetta … è permesso sedano durante il digiuno? Non ha alcune calorie?
Aniston ha anche detto a Radio Times che le piace iniziare la giornata con un succo di sedano intorno alle 9 del mattino.
(Tipicamente, il digiuno intermittente non consente nient’altro che acqua, tè o caffè per l’intero periodo di digiuno di 16 ore). “Non ci sono regole super specifiche per il digiuno intermittente, tuttavia, avere qualcosa con calorie come il succo di sedano non sta tecnicamente digiunando”, conferma Harris-Pincus.

Eventuali benefici per la salute magici del succo di sedano sono esagerati “al di là del fatto che è una verdura”, afferma Harris-Pincus. Eppure, se funziona per te, provaci. “Dico sempre ai clienti che se gli piace il succo di sedano, allora ne hanno un po ‘”, aggiunge. “Prepara metà del tuo volume di frutta e verdura, e sei a posto.”

Noi raccomandiamo sempre, prima di iniziare un nuovo regime dietetico di consultare sempre uno specialista.