L’artrite reumatoide è una patologia invalidante che può colpire anziani e non. Molto spesso può essere di fattore ereditario. Può colpire figli e nipoti.

Vediamo allora come si presenta?!
L’artrite reumatoide ha come caratteristica principale il gonfiore, la rigidità e le infiammazioni alle articolazioni.
Fa parte di quelle malattie autoimmuni, i cui sintomi principali sono:

1) Problemi di vista e di secchezza oculare.

2) Perdita di peso senza motivo.

3) Febbricola che può verificarsi nel caso di riacutizzazione dell’artrite reumatoide

4) Problemi respiratori con tosse e che a volte possono peggiorare e provocare fiato corto e dei forti dolori al petto.

5) Soffrire di sindrome di Sjogren’s che comporta la secchezza delle fauci.

6) Dolore fisico, psichico. Emotivo.

7) Formicolii, rilassatezza, bruciore.

Per tutti quelli che soffrono di artrite reumatoide si consiglia di recarsi da un buon reumatologo per tamponare subito il problema, e nello stesso tempo si raccomanda anche a tutti i parenti vicini che possono essere interessati da questa patologia a farsi controllare in modo da poter prevenire, prima che curare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.