dicembre 20th, 2019

Marco Mengoni: si è concluso l’altro ieri con il sold-out a Londra l'”Atlantico Tour” con oltre 300 mila spettatori in Italia ed Europa

Pubblicato il 20 Dic 2019 alle 7:43am

E’ stato lo storico Shepherd’s Bush Empire di Londra ad ospitare l’ultimo concerto, mercoledì sera ancora una volta sold out, dell’ATLANTICO TOUR di Marco Mengoni. Una serie lunghissima di live con oltre 50 date sold out e più di 300 mila biglietti venduti per un viaggio straordinario, partito ormai quasi un anno fa, proprio in Europa e che ha poi conquistato anche l’Italia, con una serie di tutto esaurito e nuove date aggiunte fino ad arrivare, tra le altre, a ben 7 Forum di Milano, 4 Palasport di Roma, 3 Arena di Verona e 3 date a Firenze tutte sold out.

Dopo la parentesi estiva di FUORI ATLANTICO TOUR, 6 date a impatto zero con cui Marco ha voluto portare il suo pubblico alla scoperta della bellezza del patrimonio artistico e naturale del nostro Paese, ATLANTICO TOUR è ritornato nei palazzetti italiani per chiudere ancora in Europa. dove tutto è cominciato, con l’ultima data in una delle venue più conosciute per la musica live a Londra: Shepherd’s Bush Empire. A sorpresa, è apparso sul palco anche Tom Walker, pluripremiato esponente del cantautorato pop, che con Marco ha duettato sulle note di Hola (I say), brano incluso in Atlantico, l’album multiplatino di Mengoni la cui uscita ha dato il via a questo nuovo progetto musicale.

Un tour che ha riscosso grande successo anche negli appuntamenti all’estero e che ha visto rapidamente andare sold out le date oltre confine con, tra le altre, ben 4 date in Germania, 2 in Spagna, 2 in Svizzera oltre a Francia, Olanda e Belgio a conferma del percorso straordinario che, in pochi anni, ha portato il cantautore ad essere protagonista della scena musicale italiana e molto apprezzato anche in Europa.

Quest’ultima data a Londra arriva a conclusione di un progetto unico, con il quale Mengoni celebra 10 anni di carriera e oltre 50 dischi di platino, e dopo la recente uscita di ATLANTICO ON TOUR, un doppio album che include la versione originale di ATLANTICO, 19 tracce live registrate durante il tour e tre inediti. Un album che porta con sé, ancora una volta, un forte messaggio di attenzione per l’ambiente. Marco, già ambasciatore per l’Italia della campagna internazionale Planet or plastic? di National Geographic, ha infatti nscelto di usare un particolare packaging sostenibile in cartone naturale biodegradabile in soli due mesi e, al posto della plastica, la fibra di mais.

A testimoniare la versatilità dell’artista, il debutto di quest’anno con la serie “Il Riff di Marco Mengoni”, podcast a cadenza quindicinale con personaggi appartenenti ai mondi più svariati. In cui il focus della serie è un elemento ricorrente nelle vite di ciascuno che, esattamente come il riff in una canzone, diventa il nostro tratto distintivo nella vita. Prossimo appuntamento lunedì 23 dicembre: sulle principali piattaforme di streaming e podcast arriva il quinto episodio con ospite Alessandro Cattelan.

Festa di Natale per i senzatetto di Milano, grazie ai City Angels. Preghiera interreligiosa al Memoriale della Shoah

Pubblicato il 20 Dic 2019 alle 6:57am

Una festa di Natale per i senzatetto è stata organizzata dai City Angels nella Stazione di Milano Centrale: per la Vigilia di martedì 24 dicembre, a mezzogiorno davanti al Memoriale della Shoah, in piazza Safra. (altro…)

Eros Ramazzotti, gran successo e tutto esaurito anche al Forum di Assago. Nel 2020 il tour negli Usa

Pubblicato il 20 Dic 2019 alle 6:34am

E’ ancora record di presenze per il VITA CE N’È WORLD TOUR di Eros Ramazzotti: sold out nella massima configurazione la quinta data milanese del tour. Ramazzotti ha conquistato nuovamente il Mediolanum Forum di Assago questo venerdi 20 dicembre, dopo le quattro date da tutto esaurito di marzo. Oltre 55 mila spettatori agli show milanesi, per quella che si conferma essere una consacrazione nella città adottiva del cantautore.

Un gran finale per la seconda leg europea del VITA CE N’È WORLD TOUR che, dopo aver conquistato le più belle e importanti arene di tutto il mondo, sbarcherà in America nel 2020 per 16 entusiasmanti show.

Una catena inarrestabile di successi: 35 mila spettatori ai concerti di Roma, 36 mila a quelli di Verona, 17 mila ad Amsterdam, 26 mila per gli show di Monaco e 12 mila per quelli a Tel Aviv, solo per citarne alcuni. Ad oggi 800 mila persone hanno preso parte ai suoi concerti, in 5 continenti; oltre 90 date in tutto il mondo per un tour che ha già toccato oltre 70 città.

Ramazzotti è tornato di nuovo ad esibirsi nella nostra penisola con gli ultimi appuntamenti live partiti il 26 novembre scorso da Bolzano, per poi passare da Rimini (29 novembre), Ancona (3 dicembre), Eboli (6 dicembre), Roma l’11 dicembre scorso dopo le 4 anteprime sold out dello scorso marzo, a Firenze (14 dicembre) e Livorno (17 dicembre), e chiuderà la tranche italiana ed europea di live con il quinto appuntamento al Forum di Assago oggi 20 dicembre.

Nel 2020 Eros tornerà negli Stati Uniti, attraversando le principali città del Nord e Sud America, partendo da Bogotà e toccando New York, Toronto, Los Angeles e Miami, passando per Buenos Aires e Chicago.

Una produzione internazionale, un allestimento innovativo, un’eccellenza italiana e una band incredibile per il tour prodotto da Radiorama, storica struttura di Ramazzotti coordinata da Gaetano Puglisi, e organizzato da Andrea Pieroni per Vertigo, società del gruppo internazionale CTS Eventim.

Una incredibile impresa live, una grandiosa avventura dalla produzione internazionale e dall’allestimento innovativo durante la quale, Eros porterà nelle arene più prestigiose del mondo, oltre ai grandi successi che l’hanno reso celebre e con cui ha conquistato milioni di spettatori in 35 anni di carriera, le canzoni del nuovo album VITA CE N’È.

Sul palco insieme a lui, otto musicisti e due coristi per una produzione internazionale: Luca Scarpa (Direttore musicale, piano), Giovanni Boscariol (Tastiere), Giorgio Secco Christian Lavoro (Chitarra), Paolo Costa (Basso), e le tre new entry internazionali Corey Sanchez (Chitarra), Eric Moore (Batteria) fenomeno dell’r’n’b e della musica gospel e Scott Paddock (Sassofono), americano celebre per le sue influenze jazz che ha collaborato, tra gli altri, anche con artisti del calibro di Natalie Cole, Jackson Browne, Ray Charles. Ad accompagnare la voce di Eros, Monica Hill e Giorgia Galassi (Cori).

Il VITA CE N’È WORLD TOUR è prodotto da Radiorama e organizzato da Vertigo, società del gruppo internazionale CTS Eventim

Serengeti: quando artigianato e tecnologia sono al servizio dei nostri occhi

Pubblicato il 20 Dic 2019 alle 6:27am

Raffinati, eleganti e trendy, le novità della linea Serengeti Eyewear sono soprattutto una vera coccola per gli occhi, grazie a lenti che regalano un relax visivo ed una visione incredibile! Vediamo nel dettaglio in cosa gli occhiali Serengeti si distinguono dagli altri.

FOTOCROMIA MOLECORARE E COLORI UNICI

Serengeti produce le sue lenti a partire da sbozzi in vetro fotocromatico di altissima qualità, che consentono una visione cristallina in ogni momento della giornata. La capacità di schiarirsi e scurirsi è quindi parte integrante delle lenti e soggetta all’usura del tempo. Ogni sbozzo viene lavorato seguendo un processo artigianale, che prevede una cottura della lente in un forno ad idrogeno ad altissime temperature. Questo processo, unico e particolare, conferisce alle lenti il loro colore unico e la tecnologia dello Spectral Control, che ha la capacità di filtrare in modo selettivo i vari colori dello spettro visivo.

UNA VISIONE HD GRAZIE ALLA TECNOLOGIA 3-IN-1

Serengeti è l’unica azienda al mondo ad offrire lenti in vetro dotate di queste 3 tecnologie:

Fotocromia molecolare: ovvero la capacità della lente di schiarirsi e scurirsi in funzione dei raggi UV. Nel caso di Serengeti, questa tecnologia non è soggetta ad usura perché è parte integrante della lente. La fotocromia reagisce ai raggi UV, e consente una visione migliore in ogni momento della giornata e condizioni meteo. – Spectral Control®: una tecnologia esclusiva di Serengeti® che consente alla lente di filtrare i vari colori dello spettro visivo in modo selettivo, agendo come equalizzatore in grado di bloccare i raggi più nocivi come tutti gli UV e la luce blu nociva, aumentandone i colori che consentono di rilassare l’occhio e mettere meglio a fuoco. Il risultato è un occhio incredibilmente rilassato e dei contrasti più definiti. La lente riesce anche a svelare molti dettagli che sarebbero, altrimenti, invisibili ad occhio nudo.

Polarizzazione: il filtro polarizzante di Serengeti® agisce come una tenda veneziana, lasciando passare i raggi in modo ordinato. La polarizzazione Serengeti® è ottimale anche perché assorbe i 4 tipi di abbagliamento.

Novità 2019-20

L’ultimo arrivato nella collezione Serengeti Women è un vero e proprio concentrato di tecnologia, stile, eleganza e bellezza.

L’AURORA, questo il suo nome, con la sua montatura in acetato lavorato a mano e le lenti in vetro ultralight si abbina ad ogni outfit. Le sue linee sono senza tempo, e pertanto, ci proietta direttamente negli anni ’50 offrendo un mix di dettagli moderni, linee arrotondate, materiali premium e finiture di alta qualità.

Disponibile come nel modello su in alto, e nelle varianti: Shiny Rose/Shiny Gold con lenti Drivers® Gradient polarizzate, Shiny Brown/Shiny Rose Gold con lenti Drivers® polarizzate, Shiny Black/Shiny DarkGunmetal con lenti 555NM® polarizzate.

Prezzo consigliato al pubblico: Euro 279,99

AGATA, questo è il nome del nuovo modello realizzato in nylon di alta qualità per la massima leggerezza e resistenza nel tempo. Dalle forme Glamour che lo rendono protagonista in assoluto, ricordando tantissimo i modelli di occhiali delle dive di Hollywood alla guida della loro cabriolet.

Grazie alla sua tecnologia 3-IN-1, questo modello di occhiale da sole Serengeti, si adatta perfettamente ai cambiamenti di luce, migliorando contrasti e proteggendo i nostri occhi dall’abbagliamento.

Disponibile anche con la lente sfumata Drivers Gradient è best seller della collezione donna di questa stagione 2019/2020.

Modelli disponibili oltre quello esposto qua in alto: Shiny Red Tortoise con lenti Drivers®, Shiny Black con lenti 555NM® polarizzate – Shiny Red Tortoise con lenti Drivers® gradient polarizzate.

Prezzo consigliato al pubblico: Euro 199,99

Il modello LEONORA è un vero e proprio gioiello tecnologico, grazie alla sua montatura in acetato naturale, un materiale devirato dal cotone e lavorato a mano, con un processo di lavorazione che rende unica ogni montatura. Le lenti Serengeti completano questo capolavoro di occhiale da sole con l’artigianato del Made in Italy.

Leonora si veste di 3 nuove tonalità per l’anno 2019-20.

Nella foto qua sopra in alto, abbiamo il modello Shiny Black con lenti 555NM® polarizzate, poi ci sono anche i modelli Shiny Beige con lenti Drivers® Polarizzate, e Shiny Caramel con lenti 555MN® polarizzate.

Prezzo al pubblico consigliato: Euro 259,99

Tutti i modelli presentati nel seguente articolo della collezione Serengeti sono disponibili anche nella versione con lenti correttive da sole con parametri ampi (da -6 a +8).

Per Info:

www.serengeti-eyewear.com/it e pagine social:

FB @Serengetifans IG @SerengetiEyewear

Atrofia muscolare: una proteina prodotta dalla corsa è in grado di contrastarla

Pubblicato il 20 Dic 2019 alle 6:15am

Si tratta della proteina musclin, naturalmente prodotta dal muscolo durante gli sport aerobici come la corsa, in grado di contrastare l’atrofia dei tessuti muscolari (cachessia) che può colpire i malati di tumore. (altro…)