gennaio 5th, 2020

Influenza: superato già il primo milione di casi in Italia

Pubblicato il 05 Gen 2020 alle 7:05am

Sono circa 225.000 gli italiani che hanno passato la settimana di Natale a letto a causa dell’influenza, mentre il totale dei casi da ottobre a oggi supera il milione e mezzo di casi, soprattutto se si parla di bambini sotto i 5 anni. Nell’ultima settimana di dicembre “lieve calo” dei casi dovuto alla chiusura delle scuole per le festività. A darne notizia il bollettino di sorveglianza epidemiologica Influnet dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss). La Provincia Autonoma di Trento, Marche e Campania sono state le Regioni più colpite.

Come riporta il bollettino Influnet, il numero totale dei casi di influenza dall’inizio della sorveglianza è stato 1.587.000. Nella settimana dal 23 al 29 dicembre, l’incidenza totale è stata pari a 3,7 casi per mille assistiti, e tra i bambini al di sotto dei cinque anni ha raggiunto 10 casi per mille. Di pari passo, vanno anche i contagi. Crescono i casi più gravi, ovvero caratterizzati da complicanze respiratorie che hanno reso necessario il ricovero in terapia intensiva.

Secondo il bollettino FluNews Italia, sempre a cura dell’Iss, fino al 22 dicembre scorso, se ne contavano 8 casi, quasi tutti con condizioni di rischio come obesità, malattie cardiovascolari e diabete. Di questi, 3 morti.

Altri i casi registrati nel ponte del 1° dell’anno. Di cui ad oggi non si conoscono ancora i numeri precisi.

Milano, trapiantati 15 organi a 11 pazienti in 5 giorni

Pubblicato il 05 Gen 2020 alle 6:46am

In cinque giorni, durante le festività natalizie, all’ospedale Niguarda di Milano sono stati trapiantati 15 organi prelevati da quattro pazienti morti in ospedale e trapiantati ad undici persone, tra cui due bambini. I donatori avevano un’età compresa tra 19 e 81 anni, uno di loro in passato aveva ricevuto già un trapianto. (altro…)

Capitale della Cultura, 44 le città candidate per il 2021

Pubblicato il 05 Gen 2020 alle 6:30am

Sono in tutto 44, le città candidate al titolo di Capitale Italiana della Cultura 2021. A comunicarlo è il Mibact segnalando che entro il 2 marzo dovranno essere presentati i dossier con tutte le rispettive candidature.

Vediamole nel dettaglio, regione per regione:

per l’Abruzzo l’Aquila; la Basilicata, Venosa; la Calabria, Tropea. Per la Campania, Capaccio – Paestum, Castellammare di Stabia, Giffoni Valle Piana, Padula, Procida, Teggiano. Per l’Emilia Romagna, Ferrara, l’Unione dei Comuni della Bassa Reggiana, l’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese. Per il Friuli Venezia Giulia, Pordenone, per il Lazio, Arpino e Cerveteri, per la Liguria, Genova, Lombardia Vigevano. per le Marche, Ancona, Ascoli Piceno, Fano; per il Molise, Isernia; mentre per il Piemonte si parla della candidatura di Verbania. Candidate in Puglia sono Bari, Barletta, Molfetta, San Severo, Taranto, Trani, l’Unione Comuni Grecia Salentina. Per la Toscana, Arezzo, Livorno, Pisa, Volterra. Per la Sardegna, Carbonia e San Sperate. Per la Sicilia, Catania, Modica, Palma di Montechiaro, Scicli e Trapani; infine per il Veneto in lizza abbiamo Belluno, Feltre, Pieve di Soligo e Verona.

Latte intero, ecco perché difende bambini da sovrappeso e obesità

Pubblicato il 05 Gen 2020 alle 6:11am

Bere latte intero riduce il rischio di sovrappeso e obesità infantile del 40% rispetto al comune latte scremato. A rivelarlo è uno studio condotto da ricercatori del St. Michael’s Hospital di Toronto, che ha coinvolto quasi 21 mila bambini e ragazzi di 1-18 anni ed è stato pubblicato su The American Journal of Clinical Nutrition. (altro…)