Incendi in Australia: bilancio sale a 24 morti, la regina Elisabetta ringrazia soccorritori

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Gen 2020 alle ore 6:16am

E’ salito a 24 morti il bilancio delle vittime degli incendi di dimensioni senza precedenti che da settimane devastano intere regioni dell’Australia. “I danni sono considerevoli”, hanno detto le autorità in una conferenza stampa dopo un altro giorno dominato da condizioni meteorologiche avverse, catastrofiche.

Centinaia di case, proprietà sono state distrutte e un uomo è morto nel tentativo di salvare l’abitazione di proprio amico. Nel sud-est del Paese il cielo è ormai nero e piovono le ceneri del rogo. “Siamo in un territorio sconosciuto”, ha ammesso Gladys Berejiklian, Premier del Nuovo Galles del Sud. “Diversi villaggi rischiano di essere completamente annientati”. È stato dichiarato uno stato di emergenza e venerdì oltre 100mila persone di tre Stati sono state evacuate. Morrison ha annunciato una misura senza precedenti: tremila riservisti dell’esercito per lottare contro le fiamme, mentre il governo ha dispiegato la terza nave militare per fornire aiuti umanitari alle persone in fuga, molti anche turisti.

Il servizio incendi del Nuovo Galles del Sud ha lanciato un’allerta veramente molto inquietante, per chi non è già fuggito dalle aree a rischio: “è troppo tardi per andarsene, cercate riparo dalle fiamme”.

A Canberra, la temperatura è salita a 44 gradi, una rilevazione senza precedenti, secondo un portavoce dei servizi meteorologici australiani.

La regina Elisabetta II ha inviato un messaggio di cordoglio al governatore dell’Australia, suo rappresentante nel Paese, in cui afferma di essere “profondamente rattristata” dagli incendi, e ringrazia le forze dell’ordine e i vigili del fuoco “che hanno messo le loro vite in pericolo” per aiutare la popolazione.

Attori, sportivi, cantanti hanno partecipato a una raccolta di fondi per sostenere i vigili del fuoco e le comunità colpite dagli incendi. La cantante americana Pink ha twittato che stava donando 500.000 dollari e l’attrice australiana Nicole Kidman ha preso lo stesso impegno: “Il supporto, i pensieri e le preghiere della nostra famiglia vanno a tutti coloro che sono stati colpiti dagli incendi in tutta l’Australia”, ha scritto su Instagram.

Oltre 500milioni gli animali morti. Tra koala, canguri, giraffe, scimmie.