Le patate fritte fanno male alla salute, ma non quelle fatte in casa

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 12 Gen 2020 alle ore 8:45am

Le patate fritte fanno male alla salute. Non solo per l’elevato apporto calorico, ma anche perché potenzialmente cancerogene.

L’allarme arriva da uno studio condotto dalla American Chemical Society che accende i riflettori su quelle conservate o che mangiamo fuori casa.

Nella maggior parte dei casi sono pre-fritte prima di essere imbustate e questo nocive per la nostra salute. La pre-cottura sprigiona sostanze tossiche dannose per il nostro organismo come l’acrilamide, una sostanza che si forma nei carboidrati ad alte temperature e che potenzialmente può essere cancerogena.

Quando allora se ha voglia, meglio tagliarle e cuocerle, friggendole a casa. Fanno sicuramente meno male. Anche se frittura, nei limiti del possibile è sempre meglio da evitare.